Menu

Aviazione giapponese

Zero Akagi Dec 1941

Aerei da trasporto

Aerei da addestramento


 

 

 

 

 

 

 

Durante il secondo conflitto mondiale il Giappone non creò l'aviazione come una forza armata autonoma; esistevano l'esercito e la marina e ognuna delle due forze armate aveva i propri aerei. Esercito e Marina erano storicamente in competizione tra loro con effetti deleteri dal punto di vista dell'efficienza bellica, ad esempio esercito e marina progettavano e producevano i loro aerei in totale segretezza, avevano mezzi di trasporto separati (al punto che l'esercito aveva le sue navi da trasporto), gli uffici meteorologici erano separati e custodivano dati e informazioni nel più assoluto riserbo.
Anche se non è storicamente corretto, in questo sito ci riferiremo all'aeronautica giapponese raggruppando insieme gli aerei della marina e dell'esercito.

Nakajima G8N Renzan

Il Nakajima G8N Renzan è un quadrimotore da bombardamento monoplano ad ala media, carrello retrattile di tipo triciclo anteriore propulso da quattro Nakajima Homare radiali. L'aereo era identificato come Rita nel codice identificativo alleato.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us