Il bombardiere polacco PZL P.23

PZL P.23

di redazione
53 letture totali

Il P 23 era un aereo da bombardamento tattico e assalto particolarmente efficace, come potè dimostrare nel breve impiego operativo durante l’invasione tedesca.
Dopo una lunga messa a punto tutti i problemi venuti alla luce con la costruzione del prototipo vennero eliminati, così che l’aviazione polacca potè disporre di un consistente numero di questi aerei allo scoppio delle ostilità.

Il PZL P 23 è un monoplano monomotore ad al bassa, carrello fisso, propulso da un motore Bristol Pegasus di progetto inglese e prodotto in Polonia su licenza.

Principali varianti del bombardiere PZL P.23

  • PZL.23/I: primo prototipo
  • PZL.23/III: prototipo della versione da bombardamento
  • PZL.23A: versione da bombardamento, la prima in produzione di serie
  • PZL.23B: derivata dalla PZL.23A ma con motore differente
  • PZL.42:  variante derivata dalla PZL.23B con impennaggio a doppia deriva, non entrata in produzione
  • PZL.43: versione da bombardamento per l’esportazione
  • PZL.43A: versione da bombardamento per l’esportazione, differiva dalla PZL.43 per l’adozione di un motore di maggiore potenza

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Polonia
  • Modello: PZL P.23 B
  • Costruttore: Pantswowe Zaklady Lotnicze
  • Tipo: Assalto  
  • Motore: 

    PZL-Bristol Pegasus VIII, radiale a 9 cilindri, raffreddato ad aria, da 680 HP


  • Anno: 1937
  • Apertura alare m.: 13.95
  • Lunghezza m.: 9.68
  • Altezza m.: 3.30
  • Peso al decollo Kg.: 3.526
  • Velocità massima Km/h: 319 a 3.950 m.
  • Quota massima operativa m.: 7.300
  • Autonomia Km: 1.260 
  • Armamento difensivo:

    2 mitragliatrici

  • Equipaggio: 3

Articoli correlati

Lascia un commento