Il ricognitore idrovolante giapponese Aichi E13A

Aichi E13A

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 221 letture totali

Nel codice di riconoscimento alleato l’Aichi E13A era soprannominato Jake. Progettato nel 1938 questo piccolo idrovolante venne prodotto in un numero di esemplari superiore a quello di qualunque di questo tipo della marina giapponese.

Dotato di buone caratteristiche in aria e in acqua, l’aereo venne usato per numerosi compiti oltre alla ricognizione per cui era stato originariamente previsto, questi andavano dal trasporto al pattugliamento, concludendo la guerra come aereo suicida.

L’Aichi E13A è un idrovolante monoplano ad ala bassa, galleggianti a scarponi e motore raffreddato ad aria.

Principali varianti dell’Aichi E13A

  • E13A1: sigla utilizzata per i prototipi e per i primi esemplari di produzione, successivamente la designazione fu Model 11
  • E13A1-K: versione da addestramento con doppi comandi
  • E13A1a: versione con galleggianti modificati, apparato radio migliorato
  • E13A1a-S: versione equipaggiata per il volo notturno
  • E13A1b: versione identica alla E13A1a e dotata di radar aria superficie
  • E13A1b-S: versione identica alla E13A1b ed equipaggiata per il volo notturno
  • E13A1c: versione antinave armata con due cannoni Tupe 99 Mark II da 20mm in fusoliera rivolti verso il basso oltre al carico offensivo di bombe o cariche di profondità

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Giappone
  • Modello: Aichi E13A1
  • Costruttore: Aichi Kokuki K.K.
  • Tipo: Ricognizione
  • Motore:

    Mitsubishi Kinsei 43, radiale a 14 cilindri, raffreddato ad aria, da 1.060 HP

  • Anno: 1941
  • Apertura alare m.: 14.50
  • Lunghezza m.: 11.30
  • Altezza m.: 7.40
  • Peso al decollo Kg.: 3.640
  • Velocità massima Km/h: 376 a 2.180 m.
  • Quota massima operativa m.: 8.730
  • Autonomia Km: 2.090 
  • Armamento difensivo:

    1 mitragliatrice

  • Equipaggio: 3
  • Bibliografia – Riferimenti:
      

Articoli correlati

Lascia un commento