Franco Lucchini, asso italiano della Seconda Guerra Mondiale

Leonardo Ferrulli

di redazione
71 letture totali

Leonardo Ferrulli

Nato a Brindisi il 1° gennaio 1918, Ferrulli entra giovanissimo in aeronautica e ottiene il brevetto e il grado di sergente pilota nel maggio del 1936.

Parte volontario per la guerra civile di Spagna e lì ottiene la sua prima vittoria individuale quando, il 7 ottobre 1937, a bordo del suo CR. 32 abbatte un Tupolev SB-2 repubblicano.

Tornato in Italia al “suo” 4° stormo con una medaglia d’argento al valore militare frequenta il corso per il passaggio al Macchi MC 200 ma dopo aver valutato l’aereo lo stormo preferisce mantenere i più lenti, anziani e maneggevoli biplani e così lo stormo all’inizio della guerra è ancora equipaggiato con i Fiat C.R. 42.

Trasferito in Nord Africa ottiene le sue prime sette vittorie nella Seconda Guerra Mondiale a spese di 6 Hurricane e un Bristol Blenheim, Ferrulli viene promosso maresciallo, lo stormo si rassegna a fare il passaggio sui più moderni MC 200 e partecipa alla campagna di Malta dove Ferrulli ottiene un’altra vittoria abbattendo un Hurricane il 4 luglio 1941.

Trasferito nuovamente in Nord Africa nel giro di cinque mesi ottiene a bordo di un modernissimo Macchi 202 altre 9 vittorie abbattendo 8 P-40 e uno Spitfire. Al termine della campagna viene selezionato per il passaggio a ufficiale e finalmente l’11 gennaio 1943 viene promosso sottotenente.

Gli ultimi combattimenti del sottotenente Ferrulli si svolgono nei cieli della Sicilia, per contrastare le azioni alleate in preparazione dell’imminente sbarco. Il 4 luglio 1943 abbatte un P-38 di scorta, il giorno successivo riesce ad abbattere un B-17 e uno dei P-38 della scorta ma il suo aereo viene danneggiato dagli Spitfire del 126° e 1435° Squadron intervenuti. Dopo essersi assicurato che il suo Macchi non rischiasse di precipitare sull’abitato, si lancia col paracadute ma la quota è ormai troppo bassa e il paracadute non si apre.

Informazioni aggiuntive

  • Data di Nascita: 19 Marzo 1919
  • Data morte: 7 Gennaio 1983
  • Vittorie: 21
  • Forza aerea: Regia Aeronautica 

Articoli correlati

Lascia un commento