Menu

Fiat C.R. 32

Fiat C.R. 32 Fiat C.R. 32

Per quanto assurdo posso sembrare il Fiat CR 32 è almeno in parte responsabile dell'impreparazione tecnica in cui si trovava la Regia Aeronautica allo scoppio della guerra.
Al momento della sua entrata in servizio le caratteristiche di questo biplano erano infatti talmente buone da permettergli di conseguire successi clamorosi nella guerra civile spagnola, dove venne intensamente impiegato dalle truppe filo-franchiste e dimostrò di essere forse il miglior caccia del momento. Questo successo fece concentrare l'attenzione di tecnici e piloti sulla formula biplana, cercando di sfruttarne al massimo le caratteristiche di agilità e velocità ascensionale, mentre in altre nazioni, come Germania e Gran Bretagna, si era già capito che il caccia del futuro doveva avere velocità orizzontale e armamento tali per cui il biplano era scartato in partenza. Non si spiega altrimenti l'arretratezza con cui giunse alla guerra l' industria aeronautica italiana, che nel periodo tra le due guerre, caratterizzato da innumerevoli competizioni sportive, conquistava primati come noccioline.

Il Fiat CR 32 è un biplano monomotore a carrello fisso, propulso da un motore Fiat raffreddato al liquido.

Principali varianti del Fiat C.R. 32

  • CR.32: prima versione di serie, armato con una coppia di mitragliatrici da 7.7 mm o da 12.7 mm e propulso da un motore Fiat A.30 R.A. bis da 600 HP. In consegna ai reparti della Regia Aeronautica dal marzo 1934 al febbraio 1936.
  • CR.32bis: versione da attacco al suolo armata con una coppia di mitragliatrici da 7.7 mm nell'ala inferiore (queste due mitragliatrici venivano spesso rimosse sul campo per risparmiare peso in quanto ritenute inutili), una seconda coppia di mitragliatrici da 12.7 mm e agganci per bombe fino a un massimo di 100 Kg. 328 esemplari prodotti a partire dal 1935
  • CR.32ter: evoluzione della versione bis, due mitragliatrici da 12.7 mm alloggiate in fusoliera in sostituzione delle due da 7.7 nelle ali inferiori 103 esemplari costruiti
  • CR.32quater: versione alleggerita e dotata di radio, velocità massima di 356 Km/h. 337 esemplari costruiti
Ultima modifica Venerdì, 14 Settembre 2018 22:19

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Italia
  • Modello: Fiat C.R. 32
  • Costruttore: Fiat S.A.
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Fiat A.30 12 cilindri a V raffreddato a liquido, 600 HP

  • Anno: 1935
  • Apertura alare m.: 9.50
  • Lunghezza m.: 7.45
  • Altezza m.: 2.71
  • Peso al decollo Kg.: 1.865
  • Velocità massima Km/h: 375 km/h a 3 000 m
  • Quota massima operativa m.: 8.000
  • Autonomia Km: 780
  • Armamento difensivo:

    2 mitragliatrici da 12.7

  • Carico utile Kg.: 100 Kg nella versione da attacco al suolo
  • Equipaggio: 1

Altro in Regia Aeronautica

Fiat C.R. 42

Il CR 42 è un biplano monomotore da caccia a carrello fisso e motore raffreddato ad aria, fu il caccia italiano prodotto in maggior numero durante la Seconda Guerra Mondiale.
Altro in questa categoria: Fiat C.R. 42 »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us