Logo
Stampa questa pagina

Republic P-47 Thunderbolt

Republic P-47 Thunderbolt Republic P-47 Thunderbolt

Il progetto del Thunderbolt cominciò nel 1939, quando gli Stati Uniti erano ancora spettatori della guerra inizialmente confinata in Europa. I combattimenti in corso resero evidente l'inferiorità qualitativa dei mezzi a disposizione delle forze aeree americane, creando nuovi standard.

I progettisti della Republic si resero presto conto che in America non era disponibile un motore in linea in grado di erogare la necessaria potenza (l'unico motore raffreddato a liquido progettato e prodotto negli Stati Uniti durante la guerra fu infatti l'Allison, mediocre specialmente in quota), così la scelta per il propulsore cadde sul grosso Double Wasp radiale. In aggiunta l'installazione del complicato apparato turbocompressore in fusoliera alle spalle del pilota portò ad un ulteriore aumento di peso, così che si giunse alle 9 tonnellate, facendo del Thunderbolt il monomotore più pesante della guerra.

Paradossalmente il P 47 si dimostrò particolarmente adatto per l'attacco suolo, operando ad una quota in cui avrebbe tranquillamente potuto fare a mento del complicato turbocompressore. Complessivamente il P 47 fu una macchina valida, e per un certo periodo venne usato con buoni successi anche per la scorta ai bombardieri; quest'ultima però era più che altro una soluzione di ripiego in quanto il Thunderbolt non aveva l'autonomia necessaria a farne il caccia di scorta ideale e venne sostituito dal Mustang non appena questo fu disponibile in numero sufficiente.

Il P 47 Thunderbolt è un monoplano monomotore ad ala bassa, carrello retrattile e motore raffreddato ad aria.

Principali varianti del Republic P-47 Thunderbolt

    • XP-47, XP-47A: 2 prototipi di cui non fu completata la costruzione
    • XP-47B: prototipo con motore R-2800-21
    • P-47B-RE: motore R-2800-21, alettoni modificati con rivestimento metallico, capottina scorrevole e parabrezza con impianto antighiaccio. Ne furono costruiti 171
    • P-47C-RE: motore R-2800-21, superfici di coda rinforzate, 58 esemplari costruiti
    • P-47C-1-RE: motore R-2800-21, fusoliera allungata di 8 pollici davanti all'abitacolo, 54 esemplari costruiti
    • P-47C-2-RE: motore R-2800-21, rastrelliera ventrale per una bomba o un serbatoio di carburante sganciabile, 128 esemplari costruiti
    • P-47C-5-RE: motore R-2800-21, nuovo impianto radio, strumentazione, antenna e riscaldamento dell'abitacolo; 362 esemplari costruiti
    • P-47D-1-RE: motore R-2800-21, sostanzialmente identica alla P-47C-2-RE con corazzatura per il pilota aumentata e flabelli dei motori di nuovo disegno, 105 costruiti
    • P-47D-1-RA: motore R-2800-21,versione identica alla P-47D-1-RE ma prodotta nella nuova fabbrica della Republic a Evansville, in Indiana; 114 aerei costruiti
    • P-47D-2-RE: motore R-2800-21, protezione del turbocompressore rimossa, 445 aerei costruiti
    • P-47D-2-RA: versione identica alla P-47D-2-RE, 200 costruiti
    • P-47D-3-RA: versione derivata dalla D-2-RA con miglioramenti minori; 100 aerei costruiti
    • P-47D-4-RA: identica alla P-47D-5-RA ma costruita negli impianti di Evansville, 200 aerei costruiti
    • P-47D-5-RE: motore R-2800-21 con turbocompressore General Electric C-21 e modifiche minori all'impianto elettrico. Aveva l'impianto per iniezione d'acqua nei cilindri e rastrelliera ventrale per una bomba o un serbatoio di carburante sganciabile che divenne standard in tutte le produzioni successive. Con l'ultimo esemplare di questa versione venne introdotta la capottina a goccia per la variante XP-47K, 300 aerei costruiti
    • P-47D-6-RE: versione con modifiche minori all'impianto elettrico, 350 aerei costruiti
    • P-47D-10-RE: nuovi motori R-2800-63 e impianto per l'iniezione d'acqua nel motore collegato alla manetta, 250 aerei costruiti
    • P-47D-11-RE: motori R-2800-63 con tutti i miglioramenti introdotti nelle versioni da D-5 a D-10, compreso l'impianto per l'iniezione di acqua nei cilindri con controlli collegati alla manetta, 400 esemplari costruiti
    • P-47D-11-RA: identica alla P-47D-11-RE, 250 aerei costruiti
    • P-47D-15-RE: prima versione con i piloni subalari, ali irrobustiti; 446 esemplari costruiti
    • P-47D-15-RA: versione identica alla P-47D-15-RE, costruita in 157 esemplari. Due aerei di questa serie vennero modificati per usare un motore Chrysler IV-2220-11 a V invertita raffreddato a liquido
    • P-47D-16-RA: modifiche minori all'impianto del carburante, 254 aerei costruiti
    • P-47D-16-RE: identica alla P-47D-16-RE, 29 esemplari costruiti
    • P-47D-20-RE: motore R-2800-59, piloni subalari modificati, 299 aerei costruiti
    • P-47D-20-RA: identica alla P-47D-20-RA, 187 aerei costruiti
    • P-47D-21-RE: motore R-2800-59 con modifiche minori all'impianto di iniezione dell'acqua, 216 aerei costruiti
    • P-47D-21-RA: identica alla P-47D-21-RE, 224 aerei costruiti
    • P-47D-22-RE: versione con elica Hamilton Standard prodotta nello stabilimento di Farmingdale; 850 esemplari costruiti
    • P-47D-23-RA: versione con elica Curtiss Electric prodotta nella fabbrica di Evansville, 889 aerei costruiti
    • P-47D-25-RE: versione con capottina a goccia, serbatoi di carburante con capacità aumentata da 305 a 370 galloni; 335 aerei costruiti
    • P-47D-26-RA: versione identica alla P-47D-25-RE, 250 esemplari costruiti
    • P-47D-27-RE: versione con miglioramenti al sistema di iniezione dell'acqua; 615 esemplari costruiti
    • P-47D-28-RE: versione costruita nella fabbrica di Farmingdale con elica Curtiss Electric, aggiunta di bussola magnetica, 750 esemplari costruiti
    • P-47D-28-RA: identica alla P-47D-28-RE, 1028 aerei costruiti
    • P-47D-30-RE: versione con freni di picchiata sotto le ali, 800 aerei costruiti
    • P-47D-30-RA: identica alla P-47-D-30-RE, 1800 aerei costruiti
    • P-47D-40-RA: versione con pinna dorsale aggiunta allo stabilizzatore verticale, 665 esemplari costruiti
    • P-47G-CU: versione costruita dalla Curtiss e usata in addestramento, identica alla P-47C-RE, 20 aerei costruiti
    • P-47G-1-CU: identica alla P-47C-1-RE, 40 esemplari costruiti
    • P-47G-5-CU: identica alla P-47D-1-RE, 60 esemplari costruiti
    • P-47G-10-CU: identica alla P-47D-5-RE, 80 esemplari costruiti
    • P-47G-15-CU: identica alla P-47D-10-RE, 154 esemplari costruiti di questi due furono convertiti alla versione TP-47G da addestramento
    • XP-47J: prototipo di versione alleggerita, con nuova struttura e armamento ridotto
    • P-47M-1-RE: versione ad alta velocità con motore R-2800-57 progettata per contrastare gli aerei a reazione e a razzo delle Luftwaffe, 130 aerei costruiti
    • P-47N-1-RE: versione a grande autonomia, progettata per essere impiegata nel teatro del Pacifico. Aveva motore R-2800-57, superficie alare incrementata con estremità squadrate, modifiche al controllo del motore; 550 esemplari costruiti
    • P-47N-5-RE: versione con motore R-2800-57 e attacchi subalari per i razzi da 5 pollici e autopilota 550 esemplari costruiti
    • P-47N-15-RE: versione con motore R-2800-73 o 77, nuova rastrelliera per la bomba e nuovo collimatore, questa versione non aveva l'autopilota, 200 aerei costruiti
    • P-47N-20-RE: versione con motore R-2800-73 o 77, sistema di recupero del carburante, 200 aerei costruiti
    • P-47N-25-RE: versione con motore R-2800-73 o 77, ali rinforzate e un nuovo sistema di controllo del flusso del carburante, 167 aerei costruiti
    • P-47N-20-RA: ultima versione in produzione, costruita nello stabilimento di Evansville, aveva motore R-2800-73 o 77
Ultima modifica Giovedì, 13 Febbraio 2020 18:51

Informazioni aggiuntive

Altro in USAF

Bell P-63 Kingcobra

Il Bell P 63 Kingcobra è un monoplano da caccia, monomotore ad ala bassa, carrello retrattile di tipo triciclo anteriore, con il motore raffreddato a liquido installato al centro della fusoliera.

Articoli correlati

(c) lasecondaguerramondiale.org | Hosting & Template Supero ltd