Menu

Mitsubishi G4M

Mitsubishi G4M Mitsubishi G4M

I G4M erano identificati come "Betty" nel codice alleato, volarono dal primo all'ultimo giorno di guerra, ovunque fossero i giapponesi. Le prestazioni, particolarmente l'autonomia, erano brillanti e colsero di sorpresa gli alleati; tuttavia a causa della consueta allergia dei giapponesi per ogni tipo di protezione passiva, anche la più elementare corazzatura per il pilota o i serbatoi autostagnanti, l'aereo era particolarmente vulnerabile, tanto che i piloti alleati lo avevano soprannominato sigaro volante.

Il Mitsubishi G4M è un bimotore monoplano ad ala media, carrello retrattile e motori raffreddati ad aria.

Principali varianti del Mitsubishi G4M

  • G4M1 prototipi: 2 prototipi costruiti con denominazione ufficiale Bombardiere da attacco Mitsubishi Tipo 1
  • G4M1 Model 11: prima versione di serie con motori Mitsubishi MK4A Kasei 11 da 1.530 hp ed eliche a tre pale; entrato in servizio nell'estate 1941 Nel corso della produzione vennero introdotte significative modifiche.
  • G4M1 Model 12: versione con motori Mitsubishi MK4E Kasei da 1.530 hp e diverse modifiche alla fusoliera
  • G4M2 Model 22: simile al G4M1 ma dotato di motori Mitsubishi MK4P Kasei 21 da 1.800 hp, ala a flusso laminare e armamento modificato
  • G4M2 Model 22 Ko: sottovariante del G4M2 armata con due cannoni Type 99 da 20mm invece delle due mitragliatrici Type 92 da 7.7mm in posizione laterale
  • G4M2 Model 22 Otsu: sottovariante del G4M2 armata con quattro cannoni Type 99 da 20mm
  • G4M2a Model 24: derivata dalla Model 22 con motori MK4T Kasei da 1.800 hp e portelloni del vano bombe rigonfi per aumentare la capacità di carico
  • G4M2a Model 24 Ko: sottovariante della G4M2a. Configurazione di armamento simile al modello 22A
  • G4M2a Model 24 Otsu: sottovariante della G4M2a. Configurazione di armamento simile al modello 22B
  • G4M2a Model 24 Hei: Modello 24 Otsu modificato, con una mitragliatrice Type 2 da 13 mm montata sul naso in fronte alla cabina. (Produzione totale di G4M2a, Modelli 24A, 24A e 24C: 790 esemplari)
  • G4M2b Model 25: versione sperimentale ottenuta modificando un G4M2a con motori Mitsubishi MK4T-B Kasei 25 Otsu da 1.820 hp
  • G4M2c Model 26: due esemplari realizzati a partire da G4M2a modificati per utilizzare i motori Mitsubishi MK4T-B Ru Kasei 25b con turbocompressore
  • G4M2d Model 27: un G4M2 modificato per usare motori Mitsubishi MK4V Kasei 27 da 1.800 hp
  • G4M2e Model 24 Tei: versione modificata per il trasporto della bomba volante pilotata Yohosuka MXY-7 Ohka Model 11, ottenuta dalla conversione di G4M2a Model 24 Otsu e 24 Hei. Aveva una corazzatura supplementare per i piloti e serbatoi di carburante autostagnanti
  • G4M3 Model 34: versione derivata dal G4M2 con serbatoi di carburante autosigillanti, corazzatura migliorata e compartimento per il mitragliere di coda completamente ri-disegnato (simile a quello degli ultimi B-26. Anche le ali erano di nuova progettazione e i piani orizzontali di coda avevano un angolo di diedro. Questa versione era armata con due mitragliatrici Type 92 da 7.7mm nel naso e in entrambe le postazioni laterali e un cannone Type 99 Model 1 da 20mm nella torretta dorsale e nella postazione difensiva in coda. La versione entrò in produzione nell'ottobre 1944
  • G4M3 Model 34 Ko: la coppia di mitragliatrici nelle postazioni laterali era sostituita da un unico cannone Type 99 da 20mm
  • G4M3a Model 34 Hei: in questa versione vennero introdotte modifiche simile a quelle del Model 24
  • G4M3a Model 34 Otsu: in questa versione vennero introdotte modifiche simile a quelle del Model 24
  • G4M3 Model 36: Due G4M2 Model 34 vennero modificati per utilizzare motori Mitsubishi MK4-T Kasei 25b Ru da 1.820 hp
  • G6M1: modello iniziale di serie, armato con tre cannoni Type 99 da 20mm (due in una postazione ventrale e uno in coda) e una mitragliatrice Typ2 92 da 7.7mm nel muso; ne vennero costruiti 30 esemplari
  • G6M1-K: versione da addestramento ottenuta dalla conversione di G6M1
  • G6M1-L2: versione da trasporto, ne furono realizzati alcuni esemplari dalla trasformazione di G6M1
Ultima modifica Lunedì, 02 Aprile 2018 17:16

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Giappone
  • Modello: Mitsubishi G4M1
  • Costruttore: Mitsubishi Jukogyo K.K.
  • Tipo: Bombamento
  • Pubblicità:
  • Motore:

    2 Mitsubishi MK4A Kasei 11, radiali a 14 cilindri, raffreddati ad aria, da 1.530 HP ciascuno

  • Anno: 1941
  • Apertura alare m.: 25.00
  • Lunghezza m.: 20.00
  • Altezza m.: 6.00
  • Peso al decollo Kg.: 9.500
  • Velocità massima Km/h: 428 a 4.200 m.
  • Quota massima operativa m.: 8.840
  • Autonomia Km: 6.030
  • Armamento difensivo:

    1 cannone da 20 mm, 4 mitragliatrici

     

  • Carico utile Kg.: 800
  • Equipaggio: 7

Altro in Aviazione giapponese

Mitsubishi Ki-21

Il Mitsubishi Ki 21 è un bombardiere monoplano bimotore ad ala bassa, carrello retrattile e motori raffreddati ad aria. Nel codice identificativo alleato era "Sally".
Altro in questa categoria: « Nakajima B5N Mitsubishi Ki-21 »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us