Il rapimento dei bambini polacchi - La Seconda Guerra Mondiale

Il rapimento dei bambini polacchi

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 152 letture totali

Durante l’occupazione nazista migliaia di bambini polacchi, giudicati superiori alla media dal punto di vista razziale, vennero rapiti e sottoposti a un processo di “germanizzazione”. Alla fine della guerra solo il 10-15% di questi riuscì a tornare a casa.

Articoli correlati

Lascia un commento