Il bombardiere della RAF Armstrong Whitworth Albemarle

Armstrong Whitworth Albemarle

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 128 letture totali

Fu il primo aereo inglese ad avere il carrello triciclo anteriore completamente retrattile. Per il resto l’Albemarle non ebbe grande successo dato che non fu quasi mai utilizzati per i suoi compiti originari, bombardamento e ricognizione.

Costruito in 600 esemplari l’Albemarle servì infatti come trasporto e traino alianti, partecipando in questo ruolo agli sbarchi alleati in Sicilia, in Normandia e ad Arnhem.

Alcuni di questi aerei, in numero imprecisato, furono forniti all’Unione Sovietica.

L’Albemarle è un bimotore ad ala media, a struttura mista e carrello di tipo triciclo anteriore. La propulsione è affidata a due Hercules radiali. Con la sola eccezione dei Mk III e MK IV sperimentali il propulsore usato fu sempre il Bristol Herkules XI radiale da 1.590 cavalli.

Principali varianti dell’Armstrong Whitworth Albemarle

  • ST Mk I: Special Transport, versione da trasporto realizzata in 99 esemplari
  • GT Mk I: Glider Tug, versione per il traino alianti realizzata in 69 esemplari
  • ST Mk II: versione da trasporto realizzata in 99 esemplari
  • ST Mk V: versione da trasporto realizzata in 49 esemplari
  • Mk III: versione sperimentale, un solo esemplare realizzato con motori Rolls Royce Merlin III
  • Mk IV: versione sperimentale, un solo esemplare realizzato con motori Wright Double Cyclone da 1.600 hp
  • ST Mk VI: versione da trasporto realizzata in 133 esemplari
  • GT Mk VI: versione per il traino alianti realizzata in 117 esemplari

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Gran Bretagna
  • Modello: Armstrong Whitworth Albemarle Mk. I
  • Costruttore: Armstrong Whitworth Aircraft Ltd.
  • Tipo: Trasporto
  • Motore:

    2 Bristol Herkules XI, radiali a 14 cilindri raffreddati ad aria, da 1.590 HP ciascuno

  • Anno: 1943
  • Apertura alare m.: 23.47
  • Lunghezza m.: 18.26
  • Altezza m.: 4.75
  • Peso al decollo Kg.: 10.240
  • Velocità massima Km/h: 426 a 3.200 m.
  • Quota massima operativa m.: 10.240
  • Autonomia Km: 2.100 
  • Armamento difensivo:

    2 mitragliatrici

  • Equipaggio: 2
  • Bibliografia – Riferimenti:
      

Articoli correlati

Lascia un commento