L'aliante da trasporto tattico della RAF Airspeed Horsa

Airspeed Horsa

di redazione
84 letture totali

Presente in tutte le principali operazioni di aviosbarco degli ultimi due anni della guerra, l’Airspeed Horsa era un valido aliante, capace di trasportare 25 soldati o un carico di peso equivalente.

Va notato il fatto che questo aliante, il primo adibito al trasporto truppe in servizio nella R.A.F., sia stato costruito in più di 3500 esemplari e che il traino era generalmente effettuato da aerei quadrimotore.

L’Airspeed Horsa è un aliante ad ala alta, interamente costruito in legno. Caratteristica inconsueta per un aereo di questo tipo è il carrello, di tipo triciclo anteriore, che veniva sfruttato soltanto per il decollo mentre l’atterraggio avveniva su di un pattino.

Principali varianti dello Airspeed Horsa

  • AS.51 Horsa I: aliante in produzione di serie con i ganci per il traino fissati alla parte superiore del carrello principale
  • AS.52 Horsa : versione sviluppata a partire dall’Horsa I, destinato ad essere impiegato come bombardiere; il progetto rimase alla fase di studio
  • AS.53 Horsa: altra variante rimasta alla fase di sviluppo e mai entrata in produzione
  • AS.58 Horsa II: sviluppo dell’Horsa I, caratterizzato dal muso incernierato ed apribile lateralmente per velocizzare le operazioni di carico e scarico di equipaggio e attrezzature, carrello anteriore con doppie ruote e gancio di fissaggio per il cavo di traino sul ruotino anteriore del carrello

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Gran Bretagna
  • Modello: Airspeed Horsa
  • Costruttore: Airspeed Ltd.
  • Tipo: Trasporto  
  • Motore: 


  • Anno: 1942
  • Apertura alare m.: 26.83
  • Lunghezza m.: 20.42
  • Altezza m.: 6.95
  • Peso al decollo Kg.: 6.900
  • Velocità massima Km/h: 160
  • Quota massima operativa m.: -
  • Autonomia Km:
  • Armamento difensivo:

  • Equipaggio: 2

Articoli correlati

2 commenti

stefano 19 Maggio 2019 - 17:50

Buongiorno avrei una domanda tecnica. Durante la seconda guerra mondiale gli aerei erano dotati di radio? Se si, quali modelli?

Grazie mille.

Rispondi
Redazione 2 Giugno 2019 - 16:56

Buongiorno Stefano,
con pochissime eccezioni tutti gli aerei della Seconda Guerra Mondiale avevano le radio a bordo.

Rispondi

Lascia un commento