U-Boot U-16 sommergibile tedesco della Seconda Guerra Mondiale

U-Boot U-16

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 112 letture totali

Lo U-16 apparteneva alla classe IIB, sommergibili costieri tra i più piccoli impiegati dalla Germania. Entrò in servizio il 16 maggio 1936 al comando di Heinz Beduhn e venne assegnato alla 3° flottiglia sommergibili.

L’U-16 dal 2 settembre al 25 ottobre 1939 venne impiegato per la posa di mine nella Manica e per disturbare il traffico mercantile alleato. Il 25 ottobre 1939 mentre si trovava nei pressi delle scogliere di Dover venne attaccato con cariche di profondità dallo HMS Puffin e dallo HMS Cayton Wyke tentò di disimpegnarsi finendo per scontrarsi con le famigerate Goodwin Sands, una zona famigerata e temuta da entrambi i lati dello schieramento. Tutti gli uomini a bordo perirono e la perdita dello U-16 servì da monito per la Kriegsmarine e da allora tutti gli U-boot diretti in Atlantico seguirono la più sicura ma molto più lunga rotta che circumnavigava la Scozia.

Navi affondate

  • 28 settembre 1939, nave Nyland (Svezia) 3,378 tonnellate, affondata con un siluro
  • 21 novembre 1939, cacciamine Ste Claire (Francia) affondato da una mina

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Tipo nave: Sommergibile
  • Classe:II-B
  • Cantiere:

    Cantieri navali di Kiel


  • Data impostazione: 05/08/1935
  • Data Varo: 28/04/1936
  • Data entrata in servizio: 16/05/1936
  • Lunghezza m.: 42.7
  • Larghezza m.: 4.08
  • Immersione m.: 3.9
  • Dislocamento t.: 279 in superficie, 328 in immersione
  • Apparato motore:

    2 motori diesel e due motori elettrici, 2 assi, 2 eliche


  • Potenza cav.:
  • Velocità nodi: 13 in superficie, 7 in immersione
  • Autonomia miglia: 1800
  • Armamento:

    3 tubi lanciasiluri da 533mm, 5 siluri oppure 12-18 mine navali, una mitragliera da 20mm anti-aerea


  • Corazzatura:
  • Equipaggio: 3 ufficiali, 22 sottufficiali e marinai
  • Bibliografia – Riferimenti:
      

Articoli correlati

Lascia un commento