L'incrociatore della Kriegsmarine Seydlitz

Seydlitz

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 199 letture totali

Dopo essere stato impostato il 12 dicembre 1936 nei cantieri Deschimag di Brema, il Seydlitz venne varato il 19 gennaio 1939 ma non riuscì mai a entrare in servizio. La nave non venne mai completata e il 26 agosto 1942 si decise di trasformarla in portaerei, quando era ormai completa circa al 90%. Nel gennaio del 1943 si decisi di abbandonare il progetto, anche a causa della carenza dei materiali necessari per completare i lavori.

Il Seydlitz venne quindi trainato a Konigsberg dove venne affondato il 10 aprile 1945 per bloccare il porto, ormai prossimo a essere conquistato dai Sovietici.

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Tipo nave: Incrociatore
  • Classe: Admiral Hipper 
  • Cantiere:

    Deschimag di Brema


  • Data impostazione: 12/12/1939
  • Data Varo: 19/01/1939
  • Data entrata in servizio: ---
  • Lunghezza m.: 205
  • Larghezza m.: 21.3
  • Immersione m.: 7.7
  • Dislocamento t.: 18.200 a pieno carico
  • Apparato motore:

    12 caldaie con Turbine a vapore Blohm und Voss Weser a ingranaggi su 3 assi


  • Potenza cav.: 132.000
  • Velocità nodi: 32
  • Autonomia miglia: 6.100 a 15 nodi
  • Armamento:

    8 cannoni da 203 mm in quattro torri binate, due a prora e due a poppa, 12 cannoni da 105 mm in 6 barbette binate, 12 cannoni da 37 mm antiaerei, 8 mitragliere da 20 mm, 12 tubi lanciasiluri da 533 mm, 3 idrovolanti Arado Ar 196, una catapulta.


  • Corazzatura:

    Protezione verticale:70-80 mm , orizzontale 12-50 mm, torri 70-105 mm


  • Equipaggio: 1.600

Articoli correlati

Lascia un commento