L'incrociatore leggero tedesco Emden

Emden

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 143 letture totali

La nave venne impostata nel dicembre 1921, il progetto delle torri era molto innovativo e proprio per questo venne bloccato dalla commissione che verificava l’applicazione delle clausole del trattato di Versailles, invece delle 4 torri binate originariamente previste l’incrociatore ebbe quindi l’armamento principale alloggiato in 8 torri singole.

Nel periodo tra le due guerre partecipò a diverse crociere intorno al mondo in Atlantico, nel Pacifico e nel Mediterraneo.

Allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale l’Emden si trovava a Wilhemshaven, il 4 settembre venne danneggiato da un bombardiere Bristol Blenheim britannico che, danneggiato dalla contraerea, andò a schiantarsi sulla prua della nave causando 9 morti tra l’equipaggio.

Dal 9 aprile 1940 partecipò all’Operazione Weserübung, l’invasione tedesca di Danimarca e Norvegia. Trascorse il resto della guerra nel Mar Baltico, impiegata nella scorta ai convogli e come nave scuola.

Dal gennaio 1945 partecipò alle operazioni di evacuazione della Prussia orientale. La notte tra il 9 e il 10 aprile 1945 l’incrociatore venne danneggiato nel corso di un attacco aereo mentre si trovava a Kiel, il 3 maggio venne quindi auto affondato per evitare che cadesse in mani nemiche. Dopo la guerra il relitto venne recuperato e demolito.

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Tipo nave: Incrociatore ausiliario
  • Classe: Emden 
  • Cantiere:

    Reichsmarinewerft Wilhelmshaven


  • Data impostazione: 08/12/1921
  • Data Varo: 06/01/1925
  • Data entrata in servizio: 15/10/1925
  • Lunghezza m.: 156
  • Larghezza m.: 14.3
  • Immersione m.: 5.8
  • Dislocamento t.: 7.100 a pieno carico
  • Apparato motore:

    10 caldaie, due turbine, due eliche


  • Potenza cav.: 46.500
  • Velocità nodi: 29.5
  • Autonomia miglia: 6.700 a 15 nodi
  • Armamento:

    8 cannoni da 150 mm, 3 cannoni da 88 mm, 3 cannoni da 105 mm (dal 1944) 2 cannoni antiaerei da 37 mm, 6 mitragliere antiaeree da 20 mm (20 dal 1944) in impianti singoli, 4 tubi lanciasiluri da 533 mm


  • Corazzatura:

    Ponte: 40 mm, cintura: 50 mm, torrione di comando: 100 mm


  • Equipaggio: 19-30 ufficiali, 445-653 sottufficiali e marinai

Articoli correlati

Lascia un commento