Il caccia australiano Commonwealth CAC Wirraway

Commonwealth CAC Wirraway

di redazione
67 letture totali

La Royal Australian Air Force nel corso della guerra fu prevalentemente equipaggiata con aerei di produzione straniera, in particolare inglesi e americani, tuttavia non mancarono aerei prodotti in quel paese del Commonwealth.
Il primo ed il più famoso fu indubbiamente il Wirraway (parola aborigena che significa sfida), progettato e prodotto inizialmente come addestratore ma che durante il conflitto servì come bombardiere tattico e da attacco al suolo.

Il progetto non era completamente originale, ma di provenienza americana e le indubbie qualità dell’aereo spinsero all’introduzione di una serie di modifiche, in particolare la possibilità di trasportare un consistente carico di bombe, che resero il Wirraway una macchina dalle notevoli potenzialità belliche.

Il Commonwealth Wirraway è un monoplano monomotore ad ala bassa, carrello retrattile, propulso da un motore raffreddato ad aria.

Principali varianti del caccia Commonwealth CAC Wirraway

  • CA-1: 40 aerei costruiti
  • CA-3: 60 aerei costruiti
  • CA-5: 32 aerei costruiti
  • CA-7: 100 aerei costruiti
  • CA-8: 200 aerei costruiti
  • CA-9: 188 aerei costruiti
  • CA-10: versione da bombardamento, non entrata in produzione
  • CA-16: 135 aerei costruiti

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Australia
  • Modello: CAC Wirraway (A20)
  • Costruttore: Commonwealth Aircraft Corp.
  • Tipo: Addestramento  
  • Motore: 

    Pratt & Whitney R-1340 S1H1-G Wasp, radiale a 9 cilindri, raffreddato ad aria, da 600 HP


  • Anno: 1940
  • Apertura alare m.: 13.10
  • Lunghezza m.: 8.48
  • Altezza m.: 2.66
  • Peso al decollo Kg.: 2.990
  • Velocità massima Km/h: 354
  • Quota massima operativa m.: 7.000
  • Autonomia Km: 1.150 
  • Armamento difensivo:

    3 mitragliatrici

  • Equipaggio: 2

Articoli correlati

Lascia un commento