Hanriot NC 530: bimotore da ricognizione francese

Hanriot NC 530

di redazione
44 letture totali

Progettato per la ricognizione ed il bombardamento tattico, l’Hanriot NC 530 dimostrò caratteristiche mediocri, tanto che dopo la costruzione di due prototipi la produzione non fu mai avviata. Nel 1939 l’Armèe de l’Air aveva trovato nel Potez 630 un aereo di prestazioni assai più valide, così che lo NC 530 venne abbandonato.

L’Hanriot NC 530 è un bimotore monoplano ad ala media e carrello fisso, propulso da due motori Gnome Rhone radiali. La fusoliera si distingue per le ampie vetrature, tipiche dei ricognitori francesi.

Principali varianti dello Hanriot NC 530

  • NC.510: un unico esemplare costruito, motorizzato con due Gnome-Rhone 9Kfr radiali a 9 cilindri da 770 cavalli
  • NC.510M: versione ottenuta modificando lo NC 510 per usare i motori Gnome-Rhone 14M, radiali a 14 cilindri da 680 cavalli
  • NC.530: due esemplari di questa versione vennero costruiti che presentava una fusoliera modificata e priva della gondola ventrale con motori NC.510M; effettuò il primo volo il 28 giugno 1939

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Francia
  • Modello: Hanriot NC 530
  • Costruttore: SNCAC
  • Tipo: Ricognizione  
  • Motore: 

    2 Gnome-Rhone 14 M. radiali a 14 cilindri raffreddati ad aria da 700 HP ciascuno


  • Anno: 1940
  • Apertura alare m.: 13.08
  • Lunghezza m.: 11.35
  • Altezza m.: 
  • Peso al decollo Kg.: 5.095
  • Velocità massima Km/h: 410 a 5.150 m.
  • Quota massima operativa m.: 8.500
  • Autonomia Km: 1.800 
  • Armamento difensivo:

    3 mitragliatrici

  • Equipaggio: 3

Articoli correlati

Lascia un commento