Il ricognitore bimotore francese Dewoitine D.720

Dewoitine D.720

di redazione
39 letture totali

Il Dewoitine D.720 era il successore del D.700, un aereo nato nel 1937 che avrebbe dovuto essere impiegato come ricognitore, bombardiere ed addestratore. Poichè il D.700 aveva rivelato prestazioni complessivamente insufficienti, ne venne studiata una versione migliorata e munita di motori più potenti, appunto il D.720, ma quando questo fu pronto, nel 1939, erano ormai disponibili aerei dotati di migliori caratteristiche, così che non venne prodotto in serie.

Il Dewoitine D.720 è un bimotore monoplano ad ala alta, munito di carrello retrattile e propulso da due motori Renault raffreddati ad aria.

Principali varianti del Dewoitine D.720

  • D.700: aereo multiruolo da cui venne venne sviluppato il D.720
  • D.720: versione biposto da osservazione e ricognizione, ne fu costruito un solo prototipo; venne preparato un ordine per la costruzione di 1.224 esemplari ma la produzione non venne mai avviata

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Francia
  • Modello: Dewoitine D.720
  • Costruttore: SNCAM
  • Tipo: Ricognizione  
  • Motore: 

    2 Renault 12 R, a 12 cilindri a V raffreddati ad aria, da 500 HP ciascuno.

     


  • Anno: 1939
  • Apertura alare m.: 14.90
  • Lunghezza m.: 10.49
  • Altezza m.: 3.73
  • Peso al decollo Kg.: 3.817
  • Velocità massima Km/h: 360 a 3.600 m.
  • Quota massima operativa m.: 8.400
  • Autonomia Km: 1.530 
  • Armamento difensivo:

    3 mitragliatrici

  • Equipaggio: 3

Articoli correlati

Lascia un commento