U-Boot U-45 sommergibile tedesco della Seconda Guerra Mondiale

U-Boat U-45

di redazione
46 letture totali

Lo U-45 apparteneva alla classe VIIB, sommergibili di tipo oceanico. La principale differenza rispetto ai VIIA era l’autonomia, i sommergibili di tipo B infatti potevano imbarcare 33 tonnellate di carburante in più rispetto alla classe precedente e questo ne aumentava l’autonomia di circa 2500 miglia. Lo U-45 entrò in servizio il 25 giugno 1938 al comando del tenente di vascello Alexander Gelhaar.

Dopo aver completato una missione di esercitazione lo U-45 lasciò il porto di Kiel il 19 agosto 1939 per la sua prima missione di guerra, anche se ufficialmente la Seconda Guerra Mondiale non era ancora iniziata. Dopo aver trascorso in mare 28 giorni lo U-45 rientrò a Kiel il 15 settembre, senza aver avvistato navi nemiche.

La seconda e ultima missione di guerra dello U-45 iniziò il 9 ottobre 1939 quando il sommergibile lasciò il porto di Kiel per dirigersi in Atlantico, dopo aver circumnavigato l’arcipelago britannico. Il 14 ottobre insieme ad altri u-boote attaccò il convoglio KJF-3 a circa 430 chilometri a sud ovest delle coste irlandesi. Nel corso dell’attacco riuscì ad affondare i mercantili Lochavon (Gran Bretagna) e Bretagne (Francia), quindi attaccò il mercantile britannico Karamea ma il siluro lanciato esplose prematuramente (un problema comune nei primi mesi della guerra). Sempre il 14 ottobre lo U-45 venne attaccato e affondato con bombe di profondità dai cacciatorpediniere HMS Inglefield, HMS Ivanhoe e HMS Intrepid, tutti i membri dell’equipaggio perirono nel corso dell’attacco.

Navi attaccate

  • 14 ottobre 1939, cargo Lochavon (Regno Unito) 9,205 GRT
  • 14 ottobre 1939cargo Bretagne (Francia) 10,108 GRT

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Tipo nave: 
  • Classe: Shinano
  • Cantiere:

    Germaniawerft, Kiel


  • Data impostazione: 23/02/1937
  • Data Varo: 27/04/1938
  • Data entrata in servizio: 25/06/1938
  • Lunghezza m.: 66.50
  • Larghezza m.: 6.20
  • Immersione m.: 4.74
  • Dislocamento t.: 753 in superficie, 857 in immersione
  • Apparato motore:

    2 motori diesel MAN a 6 cilindri e due motori elettrici da 750 hp, 2 assi, 2 eliche


  • Potenza cav.: 2,800-3,200 diesel, 750 elettrico
  • Velocità nodi: 17.7 in superficie, 7.6 in immersione
  • Autonomia miglia: 8,500
  • Armamento:

    5 tubi lanciasiluri da 533mm, 14 siluri oppure 26 mine navali, un cannone navale da 88mm, una mitragliera da 20mm anti-aerea


  • Corazzatura:
  • Equipaggio: 4 ufficiali, 40-56 sottufficiali e marinai 

Articoli correlati

Lascia un commento