La birra di Niels Bohr (e l'acqua pesante della Wehrmacht)

La birra di Niels Bohr

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 170 letture totali

Il fisico nucleare Niels Bohr venne liberato nella Danimarca occupata dalle truppe tedesche. Nel corso dell’azione, mentre i combattenti della resistenza danese fornivano il fuoco di copertura egli fuggì dalla porta di servizio ma non senza essersi fermato al frigorifero per recuperare una bottiglia di birra contenente della preziosissima acqua pesante che non voleva lasciare nelle mani del nemico. Arrivò in Inghilterra con ancora in pugno la bottiglia che conteneva… birra! E’ molto probabile che l’acqua pesante se la sia bevuta qualche soldato tedesco, al momento dell’occupazione dell’appartamento.

Articoli correlati

Lascia un commento