Menu

Fairey Fulmar

Fairey Fulmar Fairey Fulmar

Come caccia imbarcato il Fulmar volò per tutta la durata del conflitto, pur non godendo di doti particolarmente brillanti in fatto di velocità e maneggevolezza.

L'aereo aveva tutte le caratteristiche dell'impiego sulle portaerei, ovvero la possibilità di ripiegare le ali per facilitare lo stivaggio ed il gancio di arresto; tutto questo, unito ad un armamento particolarmente pesante per un aereo imbarcato (8 mitragliatrici), fecero sì che il Fulmar rimanesse sempre all'altezza della situazione.

Il Fulmar è un monomotore, monoplano ad ala bassa e carrello retrattile. La sua struttura è interamente metallica.

Principali varianti del Fairey Fulmar

  • Fulmar Mk.I: prima versione in produzione di serie, con motore Rolls Royce Merlin VIII da 1.275 hp al decollo, armata con 8 mitragliatrici Browning Mk.II con 750 colpi ciascuna, 250 esemplari costruiti
  • Fulmar Mk.II: versione aggiornata e dotata di motore Rolls Royce Merlin XXX da 1.300 hp, con una nuova elica ed equipaggiata per operare in scenari tropicali; armata con 8 mitragliatrici Browning Mk II da 0.303 con 1000 colpi per arma oppure 4 Browning AN/M2 da 0.50 con 170 colpi per arma. Alcuni vennero modificati per essere impiegati come caccia notturni. Un prototipo venne ottenuto dalla conversione di un Mk I e altri 350 esemplari furono costruiti ex-novo
  • Fulmar NF Mk.II: Mk.II modificati per l'impiego come caccia notturni, dotati di Radar AI Mk.IV (1 aereo) oppure AI Mk.X (tutti gli altri aerei). L'armamento era di 4 mitragliatrici pesanti Browning AN/M2 per 50 esemplari e di 9 mitragliatrici leggere Browning Mk.II da 0.303 per tutti gli altri. Ne furono costruiti circa 100 esemplari, tutti ottenuti dalla conversione di Mk.I esistenti
Ultima modifica Sabato, 04 Agosto 2018 13:55

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Gran Bretagna
  • Modello: Fairey Fulmar MK I
  • Costruttore: Fairey Aviation Co. Ltd
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Rolls Royce Merlin VIII a 12 cilindri a V, raffreddato ad aria, da 1.080 HP

  • Anno: 1940
  • Apertura alare m.: 14.13
  • Lunghezza m.: 12.26
  • Altezza m.: 4.26
  • Peso al decollo Kg.: 4.440
  • Velocità massima Km/h: 426 a 2.300 m.
  • Quota massima operativa m.: 7.900
  • Autonomia Km: 1.290
  • Armamento difensivo:

    8 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: -
  • Equipaggio: 2

Altro in Royal Air Force

Bristol Beaufighter

Il Beaufighter è un bimotore monoplano ad ala media; la propulsione è affidata ai Bristol Hercules radiali od ai Rolls Royce Merlin a seconda delle versioni. Fu impiegato come caccia a lungo raggio, caccia notturno, ricognitore e bombardiere.
Altro in questa categoria: « de Havilland Hornet Bristol Beaufighter »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us