Menu

Morane Saulnier M.S. 406

"Morane D-3801 J-143" di Kogo - Opera propria. Con licenza GFDL "Morane D-3801 J-143" di Kogo - Opera propria. Con licenza GFDL

Lo M.S. 406 aveva prestazioni inferiori al Dewoitine 520, il miglior caccia francese in assoluto, tuttavia allo scoppio della guerra era presente in buon numero nei reparti dell'Armèe de l'Air, così potè opporre una valida resistenza alla Luftwaffe. Complessivamente era inferiore al suo più diretto antagonista, il Messerschmitt 109, ma poteva dimostrarsi un tenace avversario soprattutto quando pilotato da aviatori esperti.

La modernità del progetto permise di ottenere caratteristiche di volo che stupirono il mondo quando il caccia francese venne mostrato al pubblico, nel 1937. Buona velocità, armamento pesante, notevole robustezza strutturale; soltanto lo strapotere della Luftwaffe spiega le elevate perdite cui andarono incontro questi aerei nella prima breve fase della guerra, conclusasi catastroficamente per la Francia. Gli esemplari superstiti rimasero in parte nell'aviazione della Francia di Vichy, mentre altri furono ceduti dalla Germania alla Finlandia, che ne possedeva già un buon numero, acquistati nel '40.

Il Morane Saulnier M.S. 406 è un monoplano monomotore ad ala bassa, con struttura interamente metallica e rivestimento misto in legno, tela e leghe leggere. Il motore è un Hispano Suiza raffreddato a liquido.

Principali varianti

  • M.S. 405-1: prototipo propulso da un motore Hispano-Suiza 12Ygrs da 860 cavalli con elica bipala; volò per la prima volta l'8 agosto 1935
  • M.S. 405-2: secondo prototipo equipaggiato con un motore Hispano-Suiza 12Ycrs da 900 cavalli. Il motore fu messo a punto con grande ritardo e così l'aereo potè volare solo il 20 gennaio 1937. Con il nuovo motore poteva raggiungere una velocità di 443 Km/h, sufficiente per garantire un ordine di pre-produzione di 16 aerei
  • M.S. 406: rispetto ai prototipi vennero introdotti alcuni cambiamenti sostanziali con un complessivo alleggerimento della macchina, un radiatore retrattile, il motore era un Hispano-Suiza 12Y-31 da 860 cavalli e la velocità massima dell'aereo raggiungeva i 489 Km/h
  • M.S. 410: mentre il M.S. 406 entrava in servizio nel 1939 vennero introdotti alcuni miglioramenti che comprendevano un'ala irrobustita, un radiatore più semplice in posizione fissa, 4 mitragliatrici con munizionamento a nastro invece delle due con caricatori a tamburo, collettore in corrispondenza dei tubi di scarico. La velocità massima raggiungeva i 509 Km/h. Vennero completati solo 5 esemplari prima dell'occupazione ma la produzione continuò sotto il controllo tedesco sia costruendo nuovi esemplari sia convertendo 406 già costruiti. Complessivamente ne vennero completati 74
  • M.S. 411: un solo esemplare costruito, ottenuto convertendo il 12mo aereo di pre-produzione con l'ala del 406 e un motore Hispano-Suiza 12Y-45 da 1.000 cavalli
  • M.S. 412: versione prevista per adottare il motore Hispano-Suiza 12Y-51 da 1.050 cavalli
  • M.S. 450: un unico esemplare costruito ottenendo adattando un M.S. 410 per il motore Hispano-Suiza 12Z da 1.300 cavalli. Le prestazioni dell'aereo risultarono notevolmente migliorate dall'incremento di potenza disponibile ma il motore non entrò in produzione prima dell'armistizio.
Ultima modifica Lunedì, 17 Ottobre 2016 20:40

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Francia
  • Modello: Morane Saulnier M.S. 406
  • Costruttore: SNCAO
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Hispano Suiza 12Y, 12 cilindri a V raffreddato a liquido da 850 HP

  • Anno: 1938
  • Apertura alare m.: 10.60
  • Lunghezza m.: 8.15
  • Altezza m.: 2.82
  • Peso al decollo Kg.: 2.720
  • Velocità massima Km/h: 486 a 5.000 m di quota
  • Quota massima operativa m.: 9.400
  • Autonomia Km: 800
  • Armamento difensivo:

    1 cannone da 20mm, 2 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: -
  • Equipaggio: 1

Altro in Armée de l'air

Potez 630

Il Potez 630 è un bimotore monoplano ad ala bassa, carrello retrattile e timoni sdoppiati. I motori sono due Hispano Suiza radiali.
Altro in questa categoria: « Dewoitine D.520 Potez 630 »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us