Quello che conta è il raggiungimento di determinate posizioni - La Seconda Guerra Mondiale

Quello che conta è il raggiungimento di determinate posizioni

di redazione
33 letture totali

Quello che conta è il raggiungimento di determinate posizioni. L’essenziale è che il nemico non abbia respiro. I tedeschi stanno facendo una corsa verso la morte. Già da molto tempo non hanno più benzina. Le truppe hanno perduto ogni contatto con i loro stati maggiori. (Maresciallo dell’Unione Sovietica Konstantin Konstantinovič Rokossovskij 26 luglio 1944)

Articoli correlati

Lascia un commento