Il bombardiere leggero della RAF Vickers Wellesley

Vickers Wellesley

di redazione
63 letture totali

Il progetto, concepito nel 1935, includeva numerose innovazioni tecniche che posero questo aereo all’avanguardia, sia pure per un tempo molto limitato; la tecnica in quel periodo avanzava rapidissimamente, e questo fece sì che già allo scoppio del conflitto il Wellesley fosse un aereo irrimediabilmente superato, finendo per essere sostituito sui fronti più importanti dai bombardieri bimotore, di concezione più moderna, e impiegato su fronti poco impegnativi.

Il Wellesley è un monoplano monomotore ad ala bassa, con struttura metallica e rivestimento in tela. E’ propulso da un motore Bristol Pegasus, raffreddato ad aria, azionante un elica traente.

Principali varianti del bombardiere Vickers Wellesley

  • Tipo 281 Wellesley: designazione interna usata dalla Vickers
  • Tipo 287 Wellesley Mk I:

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Gran Bretagna
  • Modello: Vickers Wellesley Mk. I
  • Costruttore: Vickers Ltd.
  • Tipo: BombardamentoBombardamento 
  • Motore: 

    Bristol Pegasus XX, radiale a 9 cilindri raffreddato ad aria, 925 HO


  • Anno: 1937
  • Apertura alare m.: 22.73
  • Lunghezza m.: 11.96
  • Altezza m.: 3.76
  • Peso al decollo Kg.: 5.028
  • Velocità massima Km/h: 367 a 6.000 m.
  • Quota massima operativa m.: 10.000
  • Autonomia Km: 1.788 
  • Armamento difensivo:

    2 mitragliatrici

  • Equipaggio: 2

Articoli correlati

Lascia un commento