U-Boot U-22 sommergibile tedesco della Seconda Guerra Mondiale

U-Boot U-22

di redazione
26 letture totali

Lo U-22 apparteneva alla classe IIB, sommergibili costieri tra i più piccoli impiegati dalla Germania. Entrò in servizio il 20 agosto 1936 al comando di Harald Grosse.

Come tutti i sommergibili della sua classe lo U-22 nel corso della Seconda Guerra Mondiale venne impiegato soprattutto in compiti di pattugliamento costiero.

Dopo aver completato 6 missioni di guerra con buoni risultati, lo U-22 andò disperso nel Mar del Nord in una data imprecisata successiva al 1940. Si pensa che possa aver urtato una mina nello Skagerrak oppure potrebbe essere entrato in collisione con il sommergibile polacco Wilk che riportò di un urto anomalo. Teorie più recenti ipotizzano un urto con una boa, in ogni caso lo U-22 e i 27 uomini a bordo non sono più stati visti dopo il marzo del 1940

Navi affondate

  • 18 novembre 1939, nave Wigmore (Regno Unito) 345 tonnellate
  • 20 dicembre 1939, nave Mars (Svezia) 1,877 tonnellate, affondata con una mina
  • 23 dicembre 1939, nave officina HMS Dolphin (Royal Navy) 3,099 tonnellate, affondata con una mina
  • 25 dicembre 1939, cacciamine HMS Loch Doon (Royal Navy) 534 tonnellate, affondata con una mina
  • 28 dicembre 1939, nave Hanne (Danimarca) 1,080 tonnellate, affondata con una mina
  • 21 gennaio 1940, nave Ferryhill (Gran Bretagna) 1,086 tonnellate, affondata con una mina
  • 21 gennaio 1940, cacciatorpediniere HMS Exmouth (Royal Navy) 1,475 tonnellate
  • 21 gennaio 1940, nave Tekla (Danimarca) 1,469 tonnellate, affondata con una mina
  • 28 gennaio 1940, nave Eston (Regno Unito) 1,487 tonnellate, affondata con una mina

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Tipo nave: 
  • Classe: Shinano
  • Cantiere:

    Cantieri navali di Kiel


  • Data impostazione: 04/03/1936
  • Data Varo: 29/07/1936
  • Data entrata in servizio: 20/08/1936
  • Lunghezza m.: 42.7
  • Larghezza m.: 4.08
  • Immersione m.: 3.9
  • Dislocamento t.: 279 in superficie, 328 in immersione
  • Apparato motore:

    2 motori diesel e due motori elettrici, 2 assi, 2 eliche


  • Potenza cav.:
  • Velocità nodi: 13 in superficie, 7 in immersione
  • Autonomia miglia: 1800
  • Armamento:

    3 tubi lanciasiluri da 533mm, 5 siluri oppure 12-18 mine navali, una mitragliera da 20mm anti-aerea


  • Corazzatura:
  • Equipaggio: 3 ufficiali, 22 sottufficiali e marinai 

Articoli correlati

Lascia un commento