Il Museo della Tecnica di Vienna

Technisches Museum Wien

di redazione
61 letture totali

Il Technisches Museum di Vienna non è espressamente dedicato all’aeronautica o alla storia del periodo bellico. La sezione aeronautica venne aggiunta nel 1927 ospitando esemplari di palloni aerostatici e dirigibili con modelle degli Zeppelin LZ1 e LZ 127.

La storia dell’aeronautica è ricostruita anche grazie a una ricca collezione di modelli di modelli in stalla ma gli appassionati dell’argomento troveranno pane per i loro denti, a partire da uno degli alianti costruiti nel 1894 da Otto Lillenthal, un pioniere dell’aviazione, altri due esemplari dell’epoca pionieristica ovvero il secondo Taube e e l’autoplano Pischof, entrambi costruiti nel 1910.

Sono inoltre esposti un bimotore inglese de Havilland DH 104 “Dove” del 1957, un elicottero Bell 47G, un biplano Aviatik D del 1918 sezionato per mostrare la struttura interna dell’aereo, un elicottero AS 355 F-1 Ecureuil 2 del 1983, adibito ad aeroambulanza.

Ci sono alcuni aerei da turismo austriaci e molti alianti tra cui uno Schneider Grunau Baby II, Un Musger MG 19 e un MG 23 e un Hutter 17b.

Anni fa il museo esponeva un esemplare di Fieseler Fi 156 Storch (Cicogna), adesso l’aereo è esposto al Museo di Storia Militare di Vienna.

Per ogni altra informazione rimandiamo al sito ufficiale del museo, completamente tradotto in lingua inglese.De Havilland DH 104

Informazioni aggiuntive

Articoli correlati

Lascia un commento