Walter Model, Feldmaresciallo dell'esercito tedesco

Walter Model

di redazione
86 letture totali

Bundesarchiv Bild 183 J27784 Arnheim Walter Model Heinz Harmel

Capo del servizio ricerche dell’esercito tedesco, nel 1939 divenne anche capo di stato maggiore del 4° corpo in Polonia poi della 16a armata in Francia. Nel 1941, promosso generale, all’inizio della campagna di Russia ebbe ai suoi ordini una divisione corazzata, divenendo in seguito comandante della 9a armata: con questa partecipò al fallimentare attacco contro Kursk (1943) ma gli riuscì di arginare la prima grande offensiva russa.

Dopo aver sostituito von Manstein alla testa del gruppo di armate “Sud”, riuscì a ristabilizzare la situazione nei Carpazi e per questo fu inviato, in sostituzione di von Kluge, al fronte ovest che versava in condizione disperata. Riuscì a guidare con perizia la ritirata tedesca dalla Francia, riuscendo a radunare le truppe ancora efficienti alle frontiere del Reich.

Partecipò all’offensiva delle Ardenne sotto von Rundstedt e nell’aprile del 1945, dopo la capitolazione delle sue truppe accerchiate nella Ruhr, preferì togliersi la vita.

Di lui hanno detto:

Sono convinto che può fare di tutto ma non vorrei essere alle sue dipendenze
Model sapeva tener testa a Hitler come ben pochi altri osavano fare
Hasso von Manteuffel
Tweet

Informazioni aggiuntive

  • Data di nascita: 27 Giugno 1891
  • Data di morte: 21 Aprile 1945
  • Paese: Germania
  • Forza Armata: Esercito
  • Grado: Feldmaresciallo 

Articoli correlati

Lascia un commento