Il trattato di Versailles - La Seconda Guerra Mondiale

Il trattato di Versailles

di redazione
75 letture totali

Il presidente americano Woodrow Wilson dichiarò che i termini del Trattato di Versailles erano eccessivamente duri nei confronti della Germania, avvertì che sarebbero stati accettati come “umilianti, eccessivamente duri e sarebbero costati sacrifici intollerabili e che avrebbero lasciato del risentimento sulle condizioni di pace, pace che avrebbe potuto essere di breve durata”. Probabilmente neanche lui poteva immaginare quanto poco sarebbe durata la pace.

Articoli correlati

Lascia un commento