Menu

Fokker D.XXI

Fokker D.XXI Fokker D.XXI

Negli anni trenta l’aeronautica olandese, soprattutto grazie al contributo delle industrie Fokker, occupò sempre un posto di primo piano in campo internazionale.
Il D.XXI era un ottimo aeroplano da caccia, dotato di buone caratteristiche di volo e di una elevata velocità, ma finì per soccombere allo strapotere della Luftwaffe tedesca.
L’aereo conobbe anche un buon successo in campo internazionale, equipaggiando reparti dell’aviazione militare finlandese e venendo prodotto su licenza in Danimarca e Spagna.
Il Fokker D.XXI è un monoplano monomotore a carrello fisso, con struttura e rivestimento misti, propulso da un motore raffreddato ad aria.

Principali varianti del Fokker D.XXI

  • D.XXI: unico prototipo costruito con numero di serie FD-332
  • D.XXI-1: versione per l'aeronautica militare danese, dotata di motori Bristol Mercury VIS da 645 e armata con quattro mitragliatrici FN-Browning da 7.92 (primo aereo costruito) oppure con due cannoni Madsen M/38 da 20mm (secondo aereo costruito). Ne furono costruiti altri 10 direttamente in Danimarca su licenza con entrambi i tipi di armamento
  • D.XXI-2: versione prodotta in 36 esemplari per l'aeronautica olandese e altri 7 per le forze aeree della Finlandia. Entrambi i tipi avevano come motore un Bristol Mercury VIII da 825 hp, quelli per l'aviazione olandese erano armati con quattro mitragliatrici FN_Browning M36 da 7,92 mentre gli aerei per la Finlandia avevano due cannoni Oerlikon da 20mm ed erano denominati Sarja I
  • D-XXI-3: versione prodotta in Finlandia su licenza, dotata di motore Bristol Mercury VII da 760 hp
  • D-XXI-4: altra versione prodotta in Finlandia su licenza con la denominazione Sarja IV, derivata dalla D.XXI-3 ma dotata di motore Pratt & Whitney Twin Wasp Junior da 825 cavalli
  • D.XXI-5: versione prodotta in Finlandia utilizzando pezzi di ricambio avanzati, con motore Bristol Pegasus X a 9 cilindri da 920 hp
  • D.XXI Experimenteel: un unico prototipo costruito con ala ridisegnata e in cui vennero sperimentati diversi propulsori, non entrò in produzione
  • Project 150: prototipo dotato di più potente propulsore radiale Bristol Hercules da 1 375 hp. Non entrò in produzione.
  • Project 151: prototipo dotato di più potente propulsore in linea Rolls Royce Merlin da 1 050 hp. Non entrò in produzione.
  • Project 152: prototipo dotato di più potente propulsore in linea Daimler-Benz DB 600H da 1 090 hp. Non entrò in produzione.
Ultima modifica Giovedì, 23 Agosto 2018 17:23

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Olanda
  • Modello: Fokker D.XXI
  • Costruttore: Fokker
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Bristol Merkury VIII, radiale a 9 cilindri, raffreddato ad aria, da 760HP

  • Anno: 1938
  • Apertura alare m.: 11.00
  • Lunghezza m.: 8.20
  • Altezza m.: 2.95
  • Peso al decollo Kg.: 2.050
  • Velocità massima Km/h: 460
  • Quota massima operativa m.: 11.000
  • Autonomia Km: 950
  • Armamento difensivo:

    4 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: -
  • Equipaggio: 1

Altro in Militari

Erwin Rommel

Erwin Johannes Eugen Rommel, conosciuto soprattutto con il suo soprannome di "volpe del deserto", è il più famoso generale della Seconda Guerra Mondiale.
Altro in questa categoria: « Avia B-534 Commonwealth CAC Wirraway »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us