Logo
Stampa questa pagina

Seydlitz

Incrociatore tedesco Seydlitz Incrociatore tedesco Seydlitz

Dopo essere stato impostato il 12 dicembre 1936 nei cantieri Deschimag di Brema, il Seydlitz venne varato il 19 gennaio 1939 ma non riuscì mai a entrare in servizio. La nave non venne mai completata e il 26 agosto 1942 si decise di trasformarla in portaerei, quando era ormai completa circa al 90%. Nel gennaio del 1943 si decisi di abbandonare il progetto, anche a causa della carenza dei materiali necessari per completare i lavori.

Il Seydlitz venne quindi trainato a Konigsberg dove venne affondato il 10 aprile 1945 per bloccare il porto, ormai prossimo a essere conquistato dai Sovietici.

Ultima modifica Mercoledì, 13 Ottobre 2021 17:44

Informazioni aggiuntive

Altro in Kriegsmarine

Lützow

Anche il quarto incrociatore della classe Admiral Hipper non venne mai completato, il Lützow venne venduto all'Unione Sovietica dopo il varo, venne ribattezzato Petropavlovsk e successivamente Tallin e impiegato nella difesa di Leningrado.

Articoli correlati

(c) lasecondaguerramondiale.org | Hosting & Template Supero ltd