U-Boot U-121 sommergibile tedesco della Seconda Guerra Mondiale

U-Boot U-121

di redazione
35 letture totali

Nel 1937 il governo della Cina Nazionalista spese 10 milioni di marchi per ordinare alla Germania la costruzione di due sommergibili di tipo IIB, 80 uomini vennero inviati dalla Cina alla Germania per l’addestramento. In seguito alle proteste del Giappone l’ordine non venne portato a termine, il governo tedesco restituì la somma ricevuta e i due sommergibili, la cui costruzione era stata completata, vennero presi in carico dalla Kriegsmarine con le sigle U-120 e U-121.

Entrò in servizio il 28 maggio 1940 al comando di Karl-Ernst Schroeter, nel luglio 1940 venne assegnato alla 21° squadriglia U-boot per compiti di addestramento, successivamente fu trasferito alla 24° e alla 31° squadriglia, sempre per essere impiegato come nave scuola.

Il 2 maggio 1945 venne autoaffondato dall’equipaggio, il relitto venne recuperato e demolito nel 1950.

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Tipo nave: 
  • Classe: Shinano
  • Cantiere:

    Cantieri Flender, Lubecca


  • Data impostazione: 16/04/1938
  • Data Varo: 20/04/1940
  • Data entrata in servizio: 28/05/1940
  • Lunghezza m.: 42.7
  • Larghezza m.: 4.08
  • Immersione m.: 3.9
  • Dislocamento t.: 279 in superficie, 328 in immersione
  • Apparato motore:

    2 motori diesel e due motori elettrici, 2 assi, 2 eliche


  • Potenza cav.:
  • Velocità nodi: 13 in superficie, 7 in immersione
  • Autonomia miglia: 1800
  • Armamento:

    3 tubi lanciasiluri da 533mm, 5 siluri oppure 12-18 mine navali, una mitragliera da 20mm anti-aerea


  • Corazzatura:
  • Equipaggio: 3 ufficiali, 22 sottufficiali e marinai 

Articoli correlati

Lascia un commento