Menu

B-17 radiocomandati

Verso la fine della Seconda Guerra Mondiale almeno 25 B-17 furono equipaggi con dei sistemi di radio controllo e delle telecamere televisive in modo da essere comandati a distanza. Su questi aerei, denominati BQ-7 "Missili Afrodite" venivano caricate circa 9 tonnellate di esplosivo e venivano impiegati come bombe guidate. Dovevano essere guidati verso il bersaglio da un "aereo madre", un altro B-17 modificato denominato CQ-17. Delle 14 missioni in cui gli Afrodite vennero impiegati nessuna ebbe successo.

Altro in 1939

1 settembre 1939

Le truppe tedesche invadono la Polonia. Truppe di terra, 1000 bombardieri e 1500 caccia attaccano i centri nevralgici polacchi.
Altro in questa categoria: « 40 gradi sottozero I B-17 catturati »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us