Battle of Britain Memorial Flight - La Seconda Guerra Mondiale

Battle of Britain Memorial Flight

di redazione
45 letture totali

La missione del Royal Air Force Battle of Britain Memorial Flight è quella di “conservare i reperti dal valore inestimabile del patrimonio storico in condizioni di volo per poter commemorare quelli che sono caduti al servizio del loro paese, di promuovere le forze aeree moderne e di ispirare le future generazioni”.

Si tratta di un reparto della moderna RAF con base a Coningsby, nel Lincolnshire, gli aerei del reparto sono sei Spitfire, due Hurricane Mk IIC, un Lancaster e un C-47 Dakota. Completano gli organici del reparto due Chipmuck che vengono usati soprattutto in addestramento.

Il calendario delle esibizioni di questo 2018 è particolarmente ricco, dato che ricorre il centenario della fondazione della Royal Air Force, da maggio a settembre gli aerei del gruppo saranno impegnati in una interminabile serie di rievocazioni storiche, esibizioni o semplici passaggi in volo per commemorare i caduti, secondo il motto del reparto che può più o meno essere tradotto con “noi non dimenticheremo”.

Nel periodo invernale le esibizioni e i voli subiranno il consueto stop dato che gli aerei sono piuttosto anziani e delicati e verranno sottoposti ad intense operazioni di manutenzione, per poi tornare a volare la primavera successiva.

Per i fortunati che si troveranno in Gran Bretagna tra maggio e settembre 2018 ecco il calendario ufficiale delle esibizioni previste.

Articoli correlati

Lascia un commento