Logo
Stampa questa pagina

de Havilland Vampire

de Havilland Vampire de Havilland Vampire

I reparti della R.A.F. cominciarono a ricevere il Vampire nei primi mesi del 1946, troppo tardi per partecipare alla Seconda Guerra Mondiale.

L’aereo si dimostrò poi valido, venendo impiegato come caccia, caccia bombardiere, addestratore e caccia notturno.

I progettisti della de Havilland avevano curato particolarmente l’installazione del turboreattore, tanto che si può ritenere che il Vampire sia stato progettato attorno al motore, il turboreattore Goblin prodotto dalla stessa industria.

Il de Havilland Vampire è un monoplano ad ala media, doppio trave di coda e carrello triciclo anteriore. Nella piccola fusoliera trovano posto l’armamento, il pilota, il ruotino anteriore del carrello ed il motore, un turboreattore Goblin.

Principali varianti del de Havilland Vampire

  • DH.100: tre prototipi costruiti per rispondere alle specifiche ministeriali E 6/41
  • Vampire Mk I: versione da caccia monoposto costruita per la RAF, 244 aerei prodotti
  • Vampire Mk II: tre prototipi con motori Rolls Royce Nene, 1 di nuova costruzione e gli altri due ottenuti dalla conversione di Mk I
  • F.3: versione da caccia monoposto costruita per la RAF. due prototipi ottenuti dalla conversione di Mk I, 202 esemplari di produzione, 20 aerei esportati in Norvegia
  • Vampire Mk IV: versione con motore Nene non entrata in produzione
  • FB.5: versione monoposto da bombardamento,  motore Goblin 2, 930 aerei costruiti per la RAF e 88 per l'esportazione
  • FB.6: versione monoposto da bombardamento, motore Goblin 3, 178 aerei costruiti, 100 costruiti in Svizzera su licenza per la Swiss Air Force
  • Vampire Mk 8: versione con motore de Havilland Ghost, un solo esemplare costruito ottenuto dalla conversione di un Mk I
  • FB.9: versione caccia bombardiere tropicalizzata, ottenuto con l'aggiunto di aria condizionata ai Mk V, motore Goblin 3. Ne furono costruiti 326, la maggior parte dalla de Haviland e alcuni dalla Fairey
  • Mk 10 o DH.113 Vampire: versione biposto con motore Goblin, due esemplari costruiti
  • NF.10: versione biposto da caccia notturna, 95 esemplari costruiti compresi 29 denominati NF.54
  • Sea Vampire Mk 10: prototipo per la versione imbarcata, un solo esemplare ottenuto da conversione
  • Mk 11 o DH.115 Vampire Trainer: iniziativa privata, versione biposto da addestramento
  • T.11: versione biposto da addestramento, motori Goblin 35. 731 esemplari costruiti dalla de Havilland e dalla Fairey, alcuni avevano sediolini eiettabili
  • Sea Vampire F.20: versione navalizzata della FB.5, 18 esemplari costruiti dalla English Electric
  • Sea Vampire F.21: sei aerei ottenuti dalla conversione di F.3 con la parte inferiore della fusoliera rinforzata, ganci di arresto per prove di appontaggio sulle portaerei
  • Sea Vampire T.22: versione biposto da addestramento costruita per la Royal Navy, 73 esemplari costruiti, tutti dalla de Havilland
  • FB.25: versione derivata dalla FB.5, 25 aerei esportati in Nuova Zelanda
  • F.30: versione cacciabombardiere monoposto costruita per la RAAF con motori Rolls Royce Nene; 80 esemplari tutti costruiti in Australia su licenza
  • FB.31: 29 aerei costruiti in Australi su licenza, motore Nene
  • F.32: un esemplare australiano con aria condizionata
  • T.33: versione biposto da addestramento con motore Goblin, 36 esemplari costruiti in Australia
  • T.34: versione biposto da addestramento costruita per la marina australiana, 5 esemplari costruiti in Australia su licenza
  • T.34A: T34 dotati di sediolini eiettabili
  • T.35: versione biposto da addestramento, 68 esemplari costruiti in Australia
  • T.35A: esemplari T.33 convertiti allo standard T.35
  • FB.50: versione esportata in Svezia dove gli aerei venivano indicati come J 28B; 310 costruiti di cui 12 vennero successivamente convertiti a T.55
  • FB.51: prototipo per una versione da esportare alla Francia, un solo esemplare ottenuto da conversione
  • FB.52: versione da esportazione derivata dalla Mk6, 101 esemplari costruiti di cui 36 esportati alla Norvegia che li usò dal 1949 al 1957
  • FB.52A: versione monoposto da caccia per l'aeronautica militare italiana, 80 esemplari costruiti in Italia su licenza
  • NF.54: versione da esportazione del Vampire NF.10 per l'aeronautica militare italiana, 29 aerei costruiti
  • T.55: versione da esportazione del DH.115, 216 costruiti e 6 ottenuti dalla conversione di T.11
Ultima modifica Domenica, 02 Settembre 2018 11:30

Informazioni aggiuntive

Altro in Royal Air Force

Blackburn Roc

Il Roc è un aereo monomotore biposto da caccia, monoplano ad ala bassa, propulso da un motore radiale. Progettato come caccia, fu impiegato soprattutto come addestratore.

Articoli correlati

(c) lasecondaguerramondiale.org | Hosting & Template Supero ltd