Fumimaro Konoe, primo ministro giapponese prima della guerra

Fumimaro Konoe

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 325 letture totali

Fumimaro Konoe

Figlio del principe Atsumaro di famiglia nobile e ricca, fu tra i promotori dell’Associazione Grande Asia (1943) e firmatario del manifesto propugnante il movimento panasiatico sotto l’egida del Giappone. La sua politica fu comunque influenzata da moderne linee di pensiero occidentali (una sua traduzione di un testo di Oscar Wilde provocò la censura della rivista ospite) e sebbene dopo la sua elezione a primo ministro firmasse nel 1940 il patto tripartito dell’Asse (Roma-Berlino-Tokyo), non fu mosso da intenti bellicosi ma prettamente nazionalistici.
La sua opera politica s’indirizzò fin dal 1933 ad un riavvicinamento nippo-americano, decisamente contrario alla guerra con gli Stati Uniti.

Durante il secondo gabinetto Konoe fu messo in minoranza dalla corrente militarista di Tojo e costretto alle dimissioni.

Nominato Custode del Sigillo Privato a guerra finita, arrestato si suicidò.

Informazioni aggiuntive

  • Data di nascita: 12 Ottobre 1891
  • Data morte: 16 Dicembre 1945
  • Nazione: Giappone
  • Tipo: Politico
  • Forza armata:
  • Grado:
  • Bibliografia – Riferimenti:  

Articoli correlati

Lascia un commento