Menu

Mitragliere

Cacciatorpediniere Mitragliere Cacciatorpediniere Mitragliere

Impostato a guerra iniziata, il 7 ottobre 1940, il cacciatorpediniere italiano Mitragliere fu varato il 28 ottobre 1941 per entrare in servizio il 1 febbraio 1942, assegnato alla XII Squadriglia cacciatorpediniere.

Tra il 12 e il 16 giugno 1942 partecipò alla Battaglia di Mezzo Giugno.

Da luglio a novembre 1942 fu assegnato alla base greca di Navarino quale parte della VIII divisione, il ruolo di questa formazione era quello di intervenire in caso di attacco da parte di navi inglesi provenienti dal Medio Oriente ma questa eventualità non si verificò mai.

Rientrato in Italia svolse missioni di scorta ai convogli diretti in Nord Africa e di Trasporto truppe, nel corso di una di queste missioni il 9 agosto 1943 fu attaccato insieme ad altre unità dal sommergibile britannico Simoon, il Mitragliere riuscì ad evitare i siluri nemici ma il cacciatorpediniere Gioberti venne colpito e affondato.

Alla proclamazione dell'armistizio il Mitragliere si trovava a La Spezia; insieme al grosso delle navi militari italiane si diresse a Malta per arrendersi ma nel pomeriggio del 9 settembre la formazione venne attaccata da aerei tedeschi e in seguito a questi attacchi la corazzata Roma venne affondata. Il Mitragliere partecipò alle operazioni di soccorso ai naufraghi della Roma e in seguito si diresse alle Isole Baleari dove venne internato fino alla fine della guerra.

Come parte dei risarcimenti dei danni di guerra alla Francia il Mitragliere fu ceduto alla Marine Nationale che lo prese in carico il 15 luglio 1948, in un primo momento alla nave fu assegnata la sigla M2 ma poi venne ribattezzata Jurien de la Graviere.

Con questo nome rimase in servizio nella marina francese fino al 1946 quando venne radiata e demolito.

Ultima modifica Domenica, 09 Giugno 2019 17:17

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Italia
  • Pubblicità:
  • Tipo nave: Cacciatorpediniere
  • Classe: Soldati, II Serie
  • Cantiere:

    Cantiere navale di Ancona

  • Data impostazione: 07/10/1941
  • Data Varo: 28/09/1941
  • Data entrata in servizio: 01/02/1942
  • Lunghezza m.: 106,7
  • Larghezza m.: 10,2
  • Immersione m.: 4,35
  • Dislocamento t.: 2580
  • Apparato motore:

    2 gruppi di turbine su due assi, 3 caldaie

  • Potenza cav.: 44.000
  • Velocità nodi: 37
  • Autonomia miglia: 2200
  • Armamento:

    5 cannoni da 120/50, 12 mitragliere 20/65, 6 tubi lanciasiluri da 533mm, 2 lanciatori per bombe di profondità, 2 tramogge per bombe di profondità

  • Equipaggio: 13 ufficiali, 202 sottufficiali e marinai

Altro in Regia Marina

Legionario

Il cacciatorpediniere Legionario entrò in servizio nella primavera del 1942 e partecipò a numerose missioni durante la guerra; sopravvissuto al conflitto venne ceduto alla Francia per poi essere demolito nel 1956.
Altro in questa categoria: « Squadrista Legionario »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us