Recensione del film Bastardi senza gloria (2009)

Bastardi senza gloria

di redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il: 167 letture totali

Inglourious Basterds poster

Bastardi senza gloria è un film del 2009 ambientato in Europa, per la precisione nella Francia occupata dalla Germania nazista nel corso della seconda guerra mondiale.

Brad Pitt è a capo di una pattuglia di soldati alleati infiltrati che non si pone problemi a torturare e assassinare soldati tedeschi catturati, dimostrando di non essere tanto migliore dei presunti carnefici; Shosanna Dreyfus (che ha un nome che non potrebbe essere più ebreo di così neanche provandoci per anni) è l’unica sopravvissuta di una famiglia ebrea trucidata dai nazisti e ha un piano; il colonnello delle SS colonnello Hans Landa è il classico fetentone nazista spietato ma incredibilmente efficiente, addirittura colto anche se pronto a tradire anche l’amato furer.

I tre si ritrovano in un cinema dove viene applicato il piano di Shosanna: durante la proiezione dell’anteprima di un film della  propaganda nazista le porte vengono chiuse e tutti i partecipanti alla proiezione del film vengono assassinati con bombe, fuoco e mitragliatrici (tanto per andare sul sicuro).

Ovviamente tra gli spettatori c’è Adolf Hitler e i tre protagonisti facendolo secco riescono a far finire la guerra con qualche mese di anticipo, salvando la vita a migliaia di persone.

Informazioni aggiuntive

  • Titolo Originale: Dunkirk
  • Anno: 2017
  • Paese di produzione: USA, Germania
  • Regia: Christopher Nolan
  • Durata: 106 minuti
  • Principali interpreti:  

    Brad Pitt, Christoph Waltz, Eli Roth, Quentin Tarantino

     

Articoli correlati

Lascia un commento