Menu

Il teatro del Mediterraneo nel 1942 In evidenza

Uno Ju 88 impiegato contro Malta Uno Ju 88 impiegato contro Malta

Le catastrofiche perdite subite dai convogli italo-tedeschi con i rifornimenti per il fronte nordafricano durante l’autunno del 1941 costrinsero il comando tedesco a distaccare ancora una volta una squadra aerea in Sicilia. L’inizio della seconda offensiva aerea contro Malta nei primi mesi del 1942 rese subito meno precaria la navigazione dei convogli. L’interdipendenza tra la neutralizzazione di Malta e le vicende sul fronte nordafricano era palese: al potenziamento degli attacchi contro Malta corrispose un potenziamento del flusso dei rifornimenti a Rommel. Questi, alla fine, fu in grado di lanciare l’offensiva dalle posizioni di Ain-el-Gazala.

Il corollario logico, cioè la conquista di Malta mediante un’operazione di sbarco aeronavale, venne progettato, ma non realizzato. Il momento più propizio, in concomitanza con la possente offensiva aerea contro Malta nell’aprile 1942, non venne sfruttato. Hitler lasciò agli italiani il compito di dirigere le operazioni di sbarco, ma nel contempo non nutriva alcuna fiducia nella loro capacità di resistenza. La progettata operazione “Ercole” venne alla fine abbandonata per opera di Rommel che dopo la rapida conquista di Tobruk credeva di raggiungere con una sola puntata offensiva il Nilo.

Per fare massa sul proprio fronte, Rommel chiese ed ottenne il concorso di tutti i mezzi dell’aviazione tedesca esistenti nel teatro di guerra del Mediterraneo. L’obbiettivo Cairo non venne raggiunto mentre Malta, non più attaccata, si riprendeva rapidamente. I convogli con i rifornimenti destinati a Rommel ricominciarono a registrare gravi perdite. La battaglia per la conquista dell’Africa settentrionale era perduta.

Dal punto di vista tattico, l’offensiva contro Malta dimostrò che l’impiego di grandi formazioni di bombardieri era da preferirsi agli attacchi individuali in picchiata (imposti a oltranza dal capo di stato maggiore Jeschonnek) per quanto numerosi fossero gli stuka impegnati, quando si trattava di fare massa su obbiettivi come aeroporti o installazioni portuali. Su Malta vennero effettuati i primi “bombardamenti a tappeto” della seconda guerra mondiale.

Ultima modifica Martedì, 22 Marzo 2016 23:15

Altro in Cinema e tv

Pearl Harbor

Pearl Harbor è un film uscito nel 2001. Film di guerra americano, ad alto budget, ha ricevuto parecchie nomination al Razzie Award del 2001 come peggior film, peggior attore (Ben Affleck) peggiore regia, peggior remake ed altre. Troviamo meritate tutte queste nomination perchè per molti aspetti il film è veramente…

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us