Menu

Handley Page Hampden

Handley Page Hampden Handley Page Hampden

Tre aerei costituivano la forza principale del Bomber Command nei primi tempi del conflitto, tutti e tre bimotore: il Vickers Wellington, l'Harmstrong Whitworth Whitley e l'Handley Page Hampden.

Nonostante le buone caratteristiche di velocità e di capacità di carico, questo aereo, soprattutto a causa del troppo scarso armamento difensivo, era inadatto all'impiego diurno; nel ruolo di bombardiere notturno rimase in servizio fin quando non fu sostituito dalla nuova generazione di bombardieri quadrimotore.

L'Hampden è un bimotore monoplano ad ala bassa, con carrello retrattile e timoni sdoppiati. E' propulso da due Bristol Pegasus raffreddati ad aria.

Principali varianti dello Handley Page Hampden

  • HP 52: designazione iniziale dell'aereo e in seguito applicata a tutte le versione successive ad eccezione dei due HP 62
  • HP 53: designazione usata per un idrovolante derivato dallo HP 53 e progettato per la Svezia, dotato di motori Napier Dagger costruiti su licenza dalla Short
  • Hampden Mk I: designazione assegnata alla versione di base
  • Hampden TB Mk I: versione aerosilurante per il Coastal Command, dotata di una stiva di carico più profonda, in grado di alloggiare un siluro da 457mm. Tutti gli esemplari furono ricavati modificando degli Hampden Mk I esistenti
  • Hereford MK I: designazione assegnata a due prototipi e due lotti serie dotati di motori Napier Dagger VIII da 1000 cavalli invece dei Bristol Pegasus scarsamente disponibili. Le consegne avvennero tra il 23 agosto 1939 e il 24 settembre 1940
  • HP 62 Hampden Mk II: designazione assegnata ad una versione progettata per utilizzare due motori Wright GR-1850-G105A Cyclone da 1.100 cavalli invece dei Pegasus
Ultima modifica Domenica, 26 Agosto 2018 10:10

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Gran Bretagna
  • Modello: Handley Page Hampden Mk. I
  • Costruttore: Handley Page Ltd.
  • Tipo: Bombamento
  • Pubblicità:
  • Motore:

    2 Bristol Pegasus XVIII radiali a 9 cilindri raffreddati ad aria, 1.000 HP ciascuno

  • Anno: 1938
  • Apertura alare m.: 21.08
  • Lunghezza m.: 16.33
  • Altezza m.: 4.55
  • Peso al decollo Kg.: 8.508
  • Velocità massima Km/h: 409 a 4.200 m.
  • Quota massima operativa m.: 6.920
  • Autonomia Km: 3.034
  • Armamento difensivo:

    6 mitragliatrici

     

  • Carico utile Kg.: 1.815
  • Equipaggio: 4

Altro in Royal Air Force

Blackburn Firebrand

Il Blackburn Firebrand è un monoplano imbarcato, monomotore ad ala bassa, carrello retrattile, motore raffreddato ad aria. Fu impiegato soprattutto come silurante.
Altro in questa categoria: « Avro Lincoln Blackburn Firebrand »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us