Menu

Hawker Typhoon

Hawker Typhoon Hawker Typhoon

L'Hawker Typhoon venne concepito come caccia intercettore e come tale si dimostrò un grosso fallimento; rivelò invece tutte le sue potenzialità una volta impiegato come cacciabombardiere e aereo da attacco al suolo.

Con buona pace dei progettisti della Napier, bisogna dire che il Typhoon era frutto di un progetto sostanzialmente buono e che la maggior parte dei difetti rivelati nell'impiego come intercettore derivavano dalla scarsa continuità della potenza fornita dal propulsore. Il motore del Typhoon era infatti un Napier Sabre a 24 cilindri, teoricamente in grado di fornire l' enorme potenza di 2180 cavalli, ma che in pratica era un incubo per i meccanici addetti alla sua manutenzione e per i piloti, che vedevano il parabrezza permanente spruzzato dall'olio che il motore spandeva generosamente tutt’intorno.

Una volta individuati i limiti dell'aereo, dopo aver posto rimedio ai difetti principali, gli alleati si ritrovarono con un' arma formidabile; il Typhoon usato in appoggio alle truppe sbarcate in Normandia inflisse numerose perdite alle divisioni panzer tedesche, svolgendo in modo ancora migliore quello che una volta era stato il ruolo dello Stuka.

Il Typhoon è un monomotore monoplano ad ala bassa, carrello retrattile ed è propulso da un motore raffreddato a liquido.

Principali varianti dello Hawker Typhoon

  • F.18/37: denominazione della Hawker per indicare i due prototipi realizzati, il primo prototipo volò per la prima volta il 24 febbraio 1940, privo di armamento. Nei test successivi venne armato con 12 mitragliatrici Browning da 7.7mm, sei per ciascuna semiala
  • Typhoon IA: prima versione in produzione di serie, ne furono circa 100, i primi con motore Sabre IA da 2,100 cavalli, sostituito dal Sabre IIA da 2,180 cavalli in corso di produzione, l'armamento era di 12 mitragliatrici Browning da 7.7mm
  • Typhoon IB: versione propulsa dal motore Napier Sabre IIB da 2,200 cavalli o Sabre IIC da 2,260 cavalli, armamento standard di 4 cannoni da 20mm oltre a razzi e bombe; fu la variante più prodotta, ne furono costruiti oltre 3,200 esemplari
  • Typhoon FR IB: versione da ricognizione fotografica, armata di due cannoni da 20mm, al posto dei cannoni interni era installata una macchina fotografica rivolta verso la direzione di volo nell'ala destra e un altro apparecchio puntato obliquamente in avanti e verso il basso nell'ala sinistra. Una terza macchina fotografica, puntata verticalmente verso il basso, era installata in fusoliera
  • Typhoon NF IB: versione da caccia notturna, dotata di radar di intercettazione AI Mk IV oppure AI Mk VA, venne provata nell'aprile del 1943 ma non entrò in produzione
Ultima modifica Mercoledì, 11 Marzo 2020 10:21

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: GB
  • Modello: Hawker Typhoon Mk IB
  • Costruttore: Hawker Aircraft Ltd.
  • Tipo: Caccia Bombardiere
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Napier Sabre IIA, 24 cilindri a H raffreddato a liquido, 2.180 Hp

  • Anno: 1941
  • Apertura alare m.: 12.60
  • Lunghezza m.: 9.73
  • Altezza m.: 4.65
  • Peso al decollo Kg.: 5.170 Kg
  • Velocità massima Km/h: 663 a 5.800m
  • Quota massima operativa m.: 10.700
  • Autonomia Km: 1.500
  • Armamento difensivo:

    4 cannoni da 20 mm

  • Carico utile Kg.: 907
  • Equipaggio: 1

Altro in Royal Air Force

Hawker Tempest

Il Tempest è un monoplano monomotore ad ala bassa, con motore raffreddato a liquido o ad aria a seconda delle versioni.
Altro in questa categoria: « Supermarine Spitfire Hawker Tempest »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us