Menu

Aerei

Bachem Ba 349

Il Ba 349 è più simile a un missile che a un aereo; nella tozza fusoliera trovano posto il pilota e il motore a razzo. Dato che il decollo avviene verticalmente, da una rampa di lancio, e che dopo il combattimento l' aereo si divide in tre parti che atterrano rallentate da un paracadute, il carrello è assente.

Junkers Ju 86

Lo Junkers Ju 86 è un bimotore ad ala bassa, carrello retrattile, propulso da due motori radiali. Venne impiegato nel trasporto e nel bombardamento.

Dornier Do 217

Il Dornier 217 è un bombardiere bimotore ad ala media, propulso da due motori radiali o in linea a seconda delle versioni. Nelle varianti da caccia notturna la vetratura nel muso è sostituita da una struttura solida dove si trovano le armi e le antenne radar.

Junkers Ju 290

Lo Junker 290 è un quadrimotore ad ala bassa, con doppi timoni verticali; i motori sono quattro B.M.W. radiali. Fu impiegato come trasporto, ricognitore e pattugliatore marittimo.

Henschel Hs 129

L'Henschel 129 è un monoplano bimotore da assalto ad ala bassa, pesantemente armato e corazzato. I motori sono due Argus o Gnome-Rhone a seconda delle versioni.

Junkers Ju 188

Lo Ju 188 è un bimotore ad ala bassa, caratterizzato da un'ampia cabina vetrata. L'aereo può essere equipaggiato con motori raffreddati a liquido o ad aria a seconda delle versioni e fu impiegato come bombardiere e come ricognitore.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us