Menu

Günther Rall

Günther Rall riceve le congratulazioni per la 250° vittoriaGünther Rall nacque a Gaggenau, nei pressi di Baden il 10 marzo 1918 e si diplomò al liceo classico nel 1936. Entrò quindi nell'accademia militare dell'esercito, alla scuola ufficiali, per trasferirsi nella Luftwaffe solo due anni più tardi, unendosi all' 8/JG 52 nel 1939.

La carriera di Rall resterà da quel momento legata allo JG 52, come quelle dei suoi camerati Hartmann e Barkhorn. Nel corso della guerra completò 621 missioni totalizzando 275 vittorie aeree (terzo asso della Luftwaffe) combattendo nella campagna di Francia, nella Battaglia d'Inghilterra, nella campagna dei Balcani e nell'invasione di Creta (operazione Merkur). La maggior parte delle sue vittorie furono ottenute sul fronte orientale, in particolare 241 delle sue vittorie furono ottenute contro caccia dell'Unione Sovietica.

Nel corso della guerra Rall venne abbattuto 8 volte e ferito tre volte.

Rall ottenne la sua prima vittoria nel corso della campagna di Francia il 12 maggio 1940 quando abbattè un P-36 francese e venne promosso Staffelkapitan nel luglio 1940. Dopo aver ottenuto la sua 36ma vittoria venne gravemente ferito e rimase paralizzato per sei mesi, si ricongiunse con l'8/JG 52 nell'agosto 1942 e venne decorato con la Croce di Cavaliere il 3 settembre dello stesso anno.Le Fronde di Quercia gli vennero concesse già il 26 ottobre per la sua 100ma vittoria.

Nell'aprile del 1943 Rall venne promosso Capitano e comandante di gruppo del III/JG 52. Fu il terzo pilota al mondo a raggiungere il traguardo della 200ma vittoria e il 12 settembre 1943 gli vennero concessi i Brillanti alla Croce di Cavaliere.
Ottene 40 vittorie nel solo mese di ottobre e fu il secondo pilota a raggiungere il traguardo delle 250 vittorie il 28 novembre 1943.

Come molti altri piloti veterani nella primavera 1944 venne trasferito sul fronte occidentale per contrastare i bombardieri alleati. Combattè come comandante di gruppo presso il II/JG 11 fino al marzo 1945 quando venne promosso Maggiore e nominato commodoro dello JG 300.

Il 12 maggio 1944 nel corso di un scontro in cui abbatté due P47 americani, venne abbattuto da un Thunderbolt del 53mo fighter group venendo ferito nello scontro. Ricoverato in ospedale perse il pollice sinistro e fu costretto a terra da complicazioni cliniche in seguito a un'infezione. Temporaneamente inabile al volo Rall si occupò di addestrare giovani piloti e studiò gli aerei alleati, in particolare alcuni caccia americani recuperati. In seguitò dichiarerà che quell'infezione probabilmente gli salvò la vita, in quel periodo i piloti tedeschi erano infatti costretti a volare in condizioni di disperata inferiorità numerica.

A proposito dei combattimenti tra il 1943 e il 1945 ha detto:

Secondo la mia esperienza i piloti della RAF sono stati i migliori e i più aggressivi che ho incontrato durante la Seconda Guerra Mondiale. Non ho niente contro gli americani, loro sono arrivati in seguito e in grande superiorità numerica quindi è impossibile fare un paragone. In ogni scontro contro gli americani noi eravamo in inferiorità, ai tempi della Battaglia d'Inghilterra invece le forze in campo erano paragonabili. Gli inglesi erano veramente tosti.

Nel 1956 Günther Rall divenne maggiore nei ranghi dell'aeronautica militare della Bundeswehr e lavorò allo sviluppo delle tecniche di combattimento del Lockheed F-104 per la NATO. Venne promosso generale nel 1966 e concluse la sua carriera militare come Ispettore della Lufwaffe nel 1971.

Günther Rall si spense all'età di 91 anni in seguito ad un attacco di cuore.

Ultima modifica Lunedì, 04 Febbraio 2019 19:14

Informazioni aggiuntive

  • Data di Nascita: Domenica, 10 Marzo 1918
  • Data morte: Domenica, 04 Ottobre 2009
  • Vittorie: 275
  • Forza aerea: Luftwaffe
  • Pubblicità:
Altro in questa categoria: « Gerhard Barkhorn Walter Krupinski »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us