Menu

Scharnhorst

Scharnhorst Scharnhorst By Bundesarchiv, DVM 10 Bild-23-63-07 / CC-BY-SA 3.0

Lo Scharnhorst era un classificato dalla Marina inglese come incrociatore da battaglia. In effetti aveva molte delle caratteristiche tipiche di una corazzata (in particolare la protezione passiva), tuttavia aveva un armamento relativamente limitato, con 9 cannoni da 280 mm come calibro principale.

Lo Scharnhorst venne varato il 3 ottobre 1936 ed entrò in servizio il 7 gennaio 1939, pochi mesi dopo venne sottoposto a una prima serie di lavori di modifica che avevano lo scopo principale di migliorare le caratteristiche della nave in navigazione in mare aperto.

Allo scoppio della guerra l'incrociatore era ancora in cantiere e la sua prima missione operativa fu nel 1939 quando venne inviato a pattugliare le acque tra l'Islanda e le isole Far Oer.

Nella primavera del 1940 con il gemello Gneisenau partecipò all'invasione della Norvegia con varie missioni di appoggio, l'8 giugno 1940 le due navi affondarono la portaerei Glorious e i suoi caccia di scorta, lo HMS Acasta e lo HMS Ardent. Nel corso dello scontro lo Sharnhorst venne danneggiato prima da un siluro e quindi da una bomba e rimase in cantiere per riparazione per la maggior parte del 1940.

Venne affondato nel corso della Battaglia di Capo Nord (26 dicembre 1943) dalla corazzata britannica HMS Duke of York e dalle sue navi di scorta, dei 1968 membri dell'equipaggio dello Sharnhorst ne vennero tratti in salvo soltanto 36.

Ultima modifica Domenica, 10 Ottobre 2021 12:38

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Pubblicità:
  • Tipo nave: Incrociatore
  • Classe: Scharnhorst
  • Cantiere:

    Kriegsmarinewerft Wilhelmshaven

  • Data impostazione: 15/06/1935
  • Data Varo: 03/10/1936
  • Data entrata in servizio: 07/01/1939
  • Lunghezza m.: 234.9
  • Larghezza m.: 30
  • Immersione m.: 9.9
  • Dislocamento t.: 38.700 a pieno carico
  • Apparato motore:

    3 Turbine Brow Boveri per tre eliche

  • Potenza cav.: 159.000
  • Velocità nodi: 31
  • Autonomia miglia: 7.100 a 19 nodi
  • Armamento:

    9 cannoni da 280mm in tre torri trinate, due a prora e una a poppa, 12 cannoni da 150mm in 4 torri binate e 4 singole, 14 cannoni da 105 mm in 7 torri binate, 16 cannoni da 37 mm antiaerei in 8 torrette binate, 38 mitragliere da 20mm, 6 lanciasiluri, 3 aerei (Arado Ar 196), una catapulta

  • Corazzatura:

    350 mm alla cintura, da 50 a 105 mm sul ponte, da 200 a 360 mm per le torrette, 350 mm per la torre di comando

  • Equipaggio: 56 ufficiali, 1613 tra sottufficiali e marinai

Altro in Kriegsmarine

Gneisenau

Seconda nave della classe Scharnhorst, lo Gneisenau prese il nome da un generale prussiano, come un incrociatore corazzato della Prima Guerra Mondiale in precedenza.

Articoli correlati

Altro in questa categoria: « Admiral Sheer Gneisenau »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us