Menu

Lockheed P-38 Lightning

Lockheed P-38 Lightning Lockheed P-38 Lightning

Il P 38 è un bimotore da caccia pesante, probabilmente il migliore della guerra, ed ottenne più vittorie di qualunque altro aereo americano contro i giapponesi.

L'impostazione dell'aereo, assai inconsueta, è dovuta a precise scelte dei progettisti che, per ottenere le prestazioni richieste ritennero indispensabili i turbocompressori azionati dai gas di scarico, aggeggi piuttosto ingombranti che trovano posto con i motori e le gambe laterali del carrello nelle due travi, cui sono anche attaccati i timoni di coda. Nella piccola fusoliera centrale trovano posto il pilota, la gamba anteriore del carrello e l'armamento, piuttosto pesante, costituito da un cannone da 20 mm e da quattro mitragliatrici pesanti; tra l'altro la concentrazione dell'armamento nella estrema prua, con la cadenza di tiro non limitata dalle eliche è una soluzione particolarmente vantaggiosa.

I pesanti turbocompressori si rivelarono indispensabili in quanto un tentativo di semplificare la produzione eliminandoli provocò un grave scadimento delle prestazione che costrinse a ritornare alla configurazione iniziale.

I P 38 avevano anche la possibilità di trasportare un notevole carico bellico, oppure una quantità di carburante in serbatoi supplementari esterni, quest'ultima possibilità estendeva notevolmente il raggio d'azione del Lightning, consentendone l'uso come scorta ai bombardieri.

Il Lockheed P 38 Lightning è un bimotore monoplano a doppio trave di coda e carrello di tipo triciclo anteriore; la propulsione è affidata a due motori Allison in linea sovralimentati.

Principali varianti del Lockheed P-38 Lightning

  • XP-28: designazione dell'USAAF per il prototipo del Lockheed Model 22, primo volo nel 1939
  • YP-38: designazione degli esemplari del lotto di pre-produzione con armamento, 13 aerei costruiti
  • P-38: prima versione in produzione di serie con mitragliatrici da 05in e un cannone da 37mm, 30 aerei costruiti
  • XP-38A: 13 P-38 modificati con abitacolo pressurizzato
  • Lightning I: nome usato per gli esemplari di un lotto ordinato dall'Armée de l'air e preso in carico dalla RAF. L'ordine iniziale prevedeva 667 aerei ma venne ridotto a 143. 3 aerei vennero consegnati alla RAF il resto all'USAAF. I motori erano Allison V-1710-33 serie C con i turbocompressori e eliche rotanti in senso orario
  • Lightning II: designazione usata dalla RAF per un lotto di aerei con motori V-1710 serie F. Gli aerei costruiti vennero presero in carico dall'USAAF, il resto venne completato come P-38F-15LO, P-38G-13-LO e P-38G-15-LO
  • P-322-I: 22 dei 143 Lightning I costruiti che vennero presi in carico dall'USAF e impiegati in addestramento e in prove varie. La maggior parte degli aerei era priva di armamento anche se alcuni avevano l'armamento del Lightning I: 2 mitragliatrici calibro .50 e due calibro .30
  • P-322-II: 121 P-322-I rimotorizzati con gli Allison V-1710-27/29 e usati in addestramento, la maggior parte degli aerei era priva di addestramento
  • P-38B: versione proposta derivata dalla P-38A, non entrata in produzione
  • P-38C: versione proposta derivata dalla P-38A, non entrata in produzione
  • P-38D: versione con l'incidenza dei piani di coda modificata e serbatoi del carburante autostagnanti, 36 aerei costruiti
  • P-38E: variante con nuovo sistema idraulico, due cannoni da 20mmm al posto di quello da 37mm delle prime versione, 210 aerei costruiti
  • P-38F: versione con agganci subalari per serbatoi di carburante sganciabili da bombe da 2000 libbre, 527 aerei costruiti
  • P-38G: versione con modifiche all'impianto radio, 1082 aerei costruiti
  • P-38H: versione con agganci subalari per un carico di 3200 libbre di bombe e flabelli del radiatore dell'olio automatici, 601 esemplari costruiti
  • P-38J: variante prodotta in 2970 esemplari con differenze tra le sotto versioni, introduceva numerosi miglioramenti tra cui un aumento nella capacità dei serbatoi di carburante, parabrezza blindato piatto, alettoni servo-comandati che miglioravano l'agilità in combattimento e freni aerodinamici alari. La variante "drop snoot" aveva in muso modificato per ospitare un puntatore e migliorare la precisione nei bombardamenti tattici, questa specifica sottoversione era stata pensata per guidare le formazioni in attacco
  • P-38K: versione con motori da 1425hp con nuove eliche, ne fu costruito un solo esemplare, e un altro venne ottenuto modificando un P-38E
  • P-38L: versione con motori da 1600hp; ne furono costruiti 3923 compresi 113 esemplari dalla Vultee; successivamente vennero convertiti in pathfinders e F-5G
  • TP-38L: due P-38L modificati, usati in addestramento con due posti in tandem
  • P-38M: esemplare ottenuto dalla conversione di un P-38L ed equipaggiato con un radar per l'impiego nella caccia notturna
  • F-4: versione da ricognizione fotografica del P-38E, 99 aerei costruiti
  • F-4A: versione da ricognizione fotografica del P-38F, 20 aerei costruiti
  • F-5A: versione da ricognizione del P-38G, 181 aerei costruiti
  • F-5B: versione da ricognizione del P-38J, 200 aerei costruiti, 4 dei quali furono ceduti alla US Navy che li impiegò come FO-1
  • F-5C: versione da ricognizione del P-38J, 123 aerei tutti ottenuti dalla conversione di esemplari esistenti
  • XF-5D: un solo aereo ottenuto dalla conversione di un F-5A con l'osservatore alloggiato nel muso in posizione prona
  • F-5E: versione da ricognizione del P-38J e P-38L, 705 aerei tutti ottenuti dalla conversione di aerei esistenti
  • F-5F: versione da ricognizione del P-38L
  • F-5G: versione da ricognizione del P-38L con una differente configurazione delle macchine fotografiche rispetto alla F-5F
  • XFO-1: designazione della US Navy per 4 F-5B usati per valutazione
Ultima modifica Domenica, 16 Febbraio 2020 19:54

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: USA
  • Modello: Lockheed P-38F Lightning
  • Costruttore: Lockheed Aircraft Corp.
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    2 Allison V-1710-49 a 12 cilindri a V, raffreddati ad aria, da 1.325 HP ciascuno

  • Anno: 1942
  • Apertura alare m.: 15.85
  • Lunghezza m.: 11.53
  • Altezza m.: 2.99
  • Peso al decollo Kg.: 8.165
  • Velocità massima Km/h: 636 a 7.620 m.
  • Quota massima operativa m.: 11.890
  • Autonomia Km: 724
  • Armamento difensivo:

    1 cannone da 20 mm., 4 mitragliatrici

     

  • Carico utile Kg.: -
  • Equipaggio: 1

Altro in USAF

Chance Vought F4U Corsair

Il Vought F4U Corsair è un caccia monoplano, monomotore ad ala bassa a gabbiano invertito, carrello retrattile e motore raffreddato ad aria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us