Menu

Dewoitine D.520

Dewoitine D.520 Dewoitine D.520

Il Dewoitine D.520 rischiò di non essere mai costruito, infatti il progetto di quello che si sarebbe rivelato come il miglior caccia francese della II Guerra Mondiale era stato respinto dalle autorità, che preferivano concentrare la produzione su di un unico aereo, e questo era stato scelto nel Morane Saulnier MS 406. Fortunatamente il progetto proseguì ugualmente e appena vennero risolti i problemi rivelatisi con la costruzione del prototipo, il D.520 venne messo in produzione.

Soltanto a poche settimane dall'armistizio in ogni caso il D.520 potè essere considerato pienamente operativo, quando ormai era chiaramente troppo tardi. Nell'aprile del '40 fu anche possibile confrontare un aereo di questo tipo con un Messerschmitt 109 E che era stato catturato e le prove rivelarono che il caccia francese superava quello tedesco per maneggevolezza, pur essendo inferiore in velocità orizzontale.

Dopo l'armistizio la produzione del Dewoitine D.520 riprese sotto il controllo tedesco e l'aereo venne utilizzato dalla Luftwaffe, dalla Regia Aeronautica italiana e da altri alleati dell'Asse. Il Dewoitine D.520 è un monoplano monomotore ad ala bassa, munito di carrello retrattile e spinto da un motore Hispano Suiza raffreddato a liquido.

Principali varianti del Dewoitine D.520

  • D.520: principale variante di produzione indicata anche come D.520 S (per série) e anche D.520 C1 (per chasseur, caccia)
  • D.521: motore sostituito con un Rolls Royce Merlin III
  • D.522: versione prevista per essere equipaggiata con un motore Allison V-1719 C1, il progetto venne abbandonato dopo l'armistizio del 22 giugno 1940
  • D.523: prevista la sostituzione del propulsore con un Hispano-Suiza da 1.100 HP e turbocompressore. Il prototipo era in fase di valutazione nel giugno 1940
  • D.524: versione propulsa da un motore Hispano-Suiza 12Y-89ter; ne venne costruito un solo esemplare che non si alzò mai in volo
  • D.525: evoluzione del D.523
  • D.530: versione progettata per adottare un propulsore Rolls Royce Merlin da 1.400 cavalli o un Hispano-Suiza 12Y da 1.800 cavalli
  • HD.780: versione idrovolante sviluppata dal D.520, ne venne costruito un solo esemplare che non si alzò mai in volo, ulteriori sviluppi vennero annullati a causa dell'armistizio
  • D.790: versione progettata per essere imbarcata su portaerei
  • D.550: versione priva di armamento per partecipare a gare di velocità, costruita a partire dalla D.520 ma con modifiche per risparmiare sul peso dell'aereo
  • D.551 e D.552: versione militarizzata del D.550, ne vennero costruiti 12 esemplari nessuno dei quali prese il volo. I lavori vennero ripresi nel 1941 per essere poi definitivamente cancellato dai Tedeschi
  • D.520 amélioré: un solo esemplare costruito a partire dal D.520 con identico propulsore e modiche varie per migliorarne la velocità massima
  • D.520 Z: un solo esemplare costruito a partire dalla cellula del D.520 con motore 12Z. I lavori su questa versione vennero ripresi dopo la guerra per poi essere definitivamente interrotti a partire dal 1949
  • M.520 T: versione simile alla D.520 con alcune modifiche strutturali
  • D.520 DC (double commande, doppi comandi): versione biposto da addestramento, ne vennero costruiti circa 13 esemplari
Ultima modifica Giovedì, 27 Settembre 2018 18:20

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Francia
  • Modello: Dewoitine D.520
  • Costruttore: SNCAM
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Hispano Suiza 12Y, 12 cilindri a V raffreddato a liquido da 910 HP

  • Anno: 1940
  • Apertura alare m.: 10.18
  • Lunghezza m.: 8.78
  • Altezza m.: 2.56
  • Peso al decollo Kg.: 2.780 Kg
  • Velocità massima Km/h: 529 a 6.000 metri di quota
  • Quota massima operativa m.: 11.000
  • Autonomia Km: 998
  • Armamento difensivo:

    1 cannone da 20mm, 4 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: -
  • Equipaggio: 1

Altro in Armée de l'air

Morane Saulnier M.S. 406

Il Morane Saulnier M.S. 406 è caccia un monoplano monomotore ad ala bassa, con struttura interamente metallica e rivestimento misto in legno, tela e leghe leggere. Il motore è un Hispano Suiza raffreddato a liquido.
Altro in questa categoria: Morane Saulnier M.S. 406 »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us