Menu

Wilhelm List

Bundesarchiv Bild 183 S36487 Wilhelm ListCondusse la campagna di Polonia alla testa della 14a armata nel 1939, poi la campagna di Francia alla testa della 12a. contribuendo in modo fondamentale allo sfondamento della Mosa. Più tardi invase il Lussemburgo e dopo aver facilitato il passaggio delle Ardenne alle divisioni corazzate di Kleist, alla fine della campagna si trovò alla testa del raggruppamento operante sulla riva sinistra del Rodano. Nominato maresciallo nel 1940, aprì la campagna balcanica conquistando la linea “Metaxas”, giungendo a conquistare Salonicco e in seguito tutta la Grecia.
Nel 1942 fu alla testa del gruppo di armate “A” sul fronte russo ma cadde in seguito in disgrazia agli occhi di Hitler: ritiratosi in Baviera fu giudicato a Norimberga dal tribunale militare alleato, condannato al carcere a vita e liberato nel 1952 per motivi di salute.

Ultima modifica Mercoledì, 29 Agosto 2018 11:53

Informazioni aggiuntive

  • Data di nascita: Venerdì, 14 Maggio 1880
  • Data di morte: Lunedì, 16 Agosto 1971
  • Paese: Germania
  • Forza Armata: Esercito
  • Grado: Feldmaresciallo

Altro in Militari

Erich von Manstein

Il generale Erich von Manstein, promosso feldmaresciallo nel 1942, è stato uno dei più abili comandanti della Germania e dell'intero secondo conflitto mondiale con capacità di visione sia tattica che strategica. In particolare dimostrò il suo talento sul fronte orientale, sia durante le fasi iniziali offensive, sia quando l'esercito tedesco…
Altro in questa categoria: « Günther von Kluge Erich von Manstein »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us