Menu

Boeing B-29 Superfortress

Boeing B-29 Superfortress Boeing B-29 Superfortress

Anche se all'apparenza sembrava una macchina meno sofisticata degli aerei a reazione che cominciavano ad essere prodotti verso la fine della guerra, il B 29 era un concentrato di tecnologia.

La fusoliera era interamente pressurizzata, con l'esclusione del solo vano bombe; l'armamento difensivo era concentrato in torrette, una in coda controllata tradizionalmente dal mitragliere, le altre teleguidate. Il sistema di controllo di tali armi era particolarmente interessante in quanto ogni postazione di tiro poteva controllare indifferentemente ciascuna delle quattro torrette. In questo modo un mitragliere poteva "seguire" un caccia nemico anche se questo fosse uscito dal raggio di controllo di una singola torretta.

Un B 29, l'Enola Gay, divenne tristemente famoso per aver sganciato la prima bomba atomica sulla città di Hiroshima, causando la morte di più di 70.000 persone e ponendo praticamente fine alla Seconda Guerra Mondiale.

Il Boeing B 29 Superfortress è un quadrimotore monoplano ad ala media, carrello triciclo anteriore e motori raffreddati ad aria.

Principali varianti del Boeing B-29 Superfortress

  • Model 334: prototipo costruito nel marzo 1939, sostanzialmente derivato dal B-17 era pressurizzato, con con carrello triciclo anteriore e motori Wright R-3350 Cyclone da 2100 cavalli con turbocompressore, impennaggio a doppia deriva.
  • Model 334A: forse il vero capostipite della famiglia dei B-29, differiva dal Model 334 per l'impennaggio singolo e ala ulteriormente allungata.
  • Model 341:modello derivato dal 334 ma con ala di dimensioni maggiori e differente profilo aerodinamico.
  • Model 345: aereo costruito dalla Boeng in risposta a un bando dell'USAAC del gennaio 1940; derivata dalla 341 questa versione aveva le gambe del carrello a doppie ruote, le torrette delle mitragliatrici controllate a distanza.
  • XB-29: prototipi ed esemplari di preserie con motori Wright R-3350-13 da 2.200 cavalli ciascuno.
  • B-29: versione di base, costruita in 2.500 esemplari. Nel corso della produzione furono introdotte alcune modifiche, ad esempio fu raddoppiato il numero di mitragliatrici nella torretta frontale, mantenendo la stessa sigla; i motori erano 4 Wright R-3350-23 da 2.230 cavalli ciascuno.
  • B-29A: versione con miglioramenti strutturali nella zona centrale dell'ala, 1.100 esemplari costruiti.
  • B-29B: versione ad alta velocità, priva di armamento difensivo, fatta eccezione della torretta di coda.
  • XB-39: versione rimasta allo stadio di prototipo con motori Allison V-3420-11 da 3.042 cavalli.
  • B-50: versione che introduceva numerose migliorie e motori Pratt & Whitney R-4360-35 da 3.549 cavalli ciascuno..
  • Ilyushin Il-9: copia esatta, costruita su licenza.
  • Tupolev Tu-4: copia del B-29 costruita non su licenza a partire da alcuni esemplari finiti sotto il controllo sovietico.
Ultima modifica Giovedì, 31 Gennaio 2019 19:04

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: USA
  • Modello: Boeing B-29A Superfortress
  • Costruttore: Boeing Aircraft Corp.
  • Tipo: Bombamento
  • Pubblicità:
  • Motore:

    4 Wright R-3350 Cyclone, radiali a 18 cilindri raffreddati ad aria, da 2.200 HP ciascuno.

  • Anno: 1944
  • Apertura alare m.: 43.05
  • Lunghezza m.: 30.18
  • Altezza m.: 9.02
  • Peso al decollo Kg.: 63.958
  • Velocità massima Km/h: 576 a 7.620 m.
  • Quota massima operativa m.: 9.700
  • Autonomia Km: 6.600
  • Armamento difensivo:

    1 cannone da 20 mm, 10 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: 4.100
  • Equipaggio: 10

Altro in USAF

Lockheed A-28 Hudson

Il Lockheed A 28 Hudson è un bimotore da ricognizione, monoplano ad ala media, propulso da due motori radiale Pratt & Whitney o Wright a seconda delle versioni. L'aereo ha doppi timoni di coda ed il carrello retrattile.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us