Menu

Grumman F4F Wildcat

Grumman F4F Wildcat Grumman F4F Wildcat

Lo F4F fu il primo della serie "cat" sviluppata dalla Grumman, che continua ai giorni nostri con l'arcinoto F14 Tomcat. Il Wildcat fu progettato inizialmente come biplano, e inizialmente il passaggio alla formula monoplana non dette particolari incrementi di prestazioni; tuttavia ulteriori miglioramenti, soprattutto nel motore, finirono col mettere in luce le buone caratteristiche di questo caccia.

Ancora una volta furono gli inglesi ad adottare per primi questo caccia e proprio gli F4F della Royal Navy furono i primi a vedere il combattimento. Successivamente, dopo l'attacco giapponese a Pearl Harbour, gli F4F statunitensi furono costantemente impegnati dall'aviazione giapponese, dimostrando di essere validi aerei da caccia, anche se complessivamente inferiori agli zero nipponici.

Il Grumman F4F Wildcat è un monoplano monomotore monoposto a carrello retrattile, propulso da un motore Pratt & Whitney raffreddato ad aria. Le ali possono essere ripiegate per facilitare lo stivaggio a bordo delle portaerei.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica Mercoledì, 22 Aprile 2015 02:35

Informazioni aggiuntive

  • Modello: Grumman F4F-3
  • Costruttore: Grumman Aircraft Engineering Corp
  • Tipo: Caccia
  • Pubblicità:
  • Motore:

    Pratt & Whitney 1830-76 Twin Wasp a 14 cilindri raffreddato ad aria, 1.200 Hp

  • Anno: 1940
  • Apertura alare m.: 11.58
  • Lunghezza m.: 8.76
  • Altezza m.: 3.60
  • Peso al decollo Kg.: 3.176 Kg
  • Velocità massima Km/h: Km/h 531 a 6.500 m.
  • Quota massima operativa m.: 11.430
  • Autonomia Km: 1.360
  • Armamento difensivo:

    4 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: 91
  • Equipaggio: 1

Altro in USAF

Bell P 39 Airacobra

Il Bell P 39 Airacobra è un caccia monoplano monomotore ad ala bassa, con carrello retrattile di tipo triciclo anteriore e propulso da un motore Allison raffreddato a liquido installato a metà della fusoliera, alle spalle del pilota.
Altro in questa categoria: « Curtiss P-36 Hawk Bell P 39 Airacobra »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us