Menu

U-Boat U-34

U-33, un tipico vascello VIIA U-33, un tipico vascello VIIA

Lo U-34 apparteneva alla classe VIIA, sommergibili di tipo oceanico. Entrò in servizio il 12 settembre 1935 al comando di Emst Obe.

Partecipò alla guerra civile spagnola in supporto alle forte nazionaliste, nell'ambito dell'Operazione Ursula, fu il primo sommergibile tedesco ad affondare una nave nemica dalla fine della prima guerra mondiale.

Durante la Seconda Guerra Mondiale affondò 22 navi e ne catturò 2 nel corso di sette missioni di guerra.

Il 5 agosto 1943 entrò in collisione con il tender Lech mentre si trovata a nel Mar Baltico, a Memel (Lituania). Dei 43 uomini a bordo 39 riuscirono a salvarsi. Lo scafo venne recuperato il 24 agosto e demolito l'8 settembre 1943.

Navi attaccate

  • 12 dicembre 1935, nave C-3 (Repubblica di Spagna) 925 tonnellate
  • 7 settembre 1939, nave Pukkastan (Regno Unito) 5,809 tonnellate
  • 8 settembre 1939, nave Kennebec (Regno Unito) 5,548 tonnellate
  • 24 settembre 1939, nave Hanonia (Estonia) 1,781 tonnellate (catturata)
  • 20 ottobre 1939, nave Gustav Adolf (Svezia) 926 tonnellate
  • 20 ottobre 1939, nave Sea Venture (Regno Unito) 2,327 tonnellate
  • 20 ottobre 1939, nave Bronte (Regno Unito) 5,137 tonnellate
  • 27 ottobre 1939, nave Malabar (Regno Unito) 7,976 tonnellate
  • 29 ottobre 1939, nave Snar (Norvegia) 3,176 tonnellate (catturata)
  • 20 gennaio 1940, nave Caroni River (Regno Unito) 7,807 tonnellate (affondata con una mina)
  • 28 gennaio 1940, nave Eleni Stathatou (Grecia) 5,625 tonnellate
  • 13 aprile 1940, posamine HNoMS Froya (Marina Norvegese) 595 tonnellate
  • 5 luglio 1940, cacciatorpediniere HMS Whirlwind (Royal Navy) 1,100 tonnellate
  • 6 luglio 1940, nave Vapper (Estonia) 4,543 tonnellate
  • 7 luglio 1940, nave Lucrecia (Olanda) 2,584 tonnellate
  • 9 luglio 1940, nave Tiiu (Estonia) 1,865 tonnellate
  • 10 luglio 1940, nave Petsamo (Finlandia) 4,596 tonnellate
  • 11 luglio 1940, nave Janna (Norvegia) 2,197 tonnellate
  • 15 luglio 1940, nave Evdoxia (Grecia) 2,018 tonnellate
  • 15 luglio 1940, nave Naftilos (Grecia) 3,531 tonnellate
  • 26 luglio 1940, nave Accra (Regno Unito) 9,337 tonnellate
  • 26 luglio 1940, nave Venemoor (Regno Unito) 9,337 tonnellate
  • 27 luglio 1940, nave Sambre (Regno Unito) 5,260 tonnellate
  • 27 luglio 1940, nave Thiara (Regno Unito) 5,267 tonnellate
  • 1 agosto 1940, sommergibile HMS Spearfish (Royal Navy) 670 tonnellate
Ultima modifica Domenica, 02 Agosto 2020 23:18

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Germania
  • Pubblicità:
  • Tipo nave: Sommergibile
  • Classe: VII-A
  • Cantiere:

    DeSchiMAG AG Weser di Brema

  • Data impostazione: 15/09/1935
  • Data Varo: 17/07/1936
  • Data entrata in servizio: 12/09/1936
  • Lunghezza m.: 64.51
  • Larghezza m.: 5.85
  • Immersione m.: 4.37
  • Dislocamento t.: 626 in superficie, 745 in immersione
  • Apparato motore:

    2 motori MAN diesel da 6 cilindri e due motori elettrici Brown, Boveri & Cie, 2 assi, 2 eliche

  • Potenza cav.: 2,300 diesel, 750 elettrico
  • Velocità nodi: 17 in superficie, 8 in immersione
  • Autonomia miglia: 6,200
  • Armamento:

    5 tubi lanciasiluri da 533mm, 11 siluri oppure 26 mine navali, un cannone navale da 88mm, una mitragliera da 20mm anti-aerea

  • Equipaggio: 4 ufficiali, 40-56 sottufficiali e marinai
  • Approfondimenti:

    Profondità testata: 220 metri, emergenza: 230-250 metri

Altro in questa categoria: « U-Boat U-31 U-Boat U-28 »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us