Arthur Travers Harris - La Seconda Guerra Mondiale

Arthur Travers Harris

di redazione
34 letture totali

Maresciallo dell’aria inglese (Chelthenhom, 13 aprile 1882 – Henley on Thames 5 aprile 1984)

Venne assegnato all’inizio del secondo conflitto mondiale al IV Group da bombardamento, poi al V ed infine, nel 1942, alla massima carica di Bomber Command che detenne fino a guerra conclusa ed oltre. Fu un tenace assertore, per alcuni addirittura fanatico, dell’Area Bombing (bombardamento a tappeto) della città tedesche. Tale politica era per altro voluta a priori dal Ministero dell’Aria a causa dell’incapacità degli equipaggi della RAF di individuare e colpire di notte precisi obbiettivi industriali e militari con i mezzi dell’epoca. Harris approvò la distruzione di città come Amburgo, Kassel, Brunwick e soprattutto Dresda, guadagnandosi il soprannome di “the butcher” (macellaio).

Lasciò la RAF al termine del conflitto.

Informazioni aggiuntive

  • Data di nascita: 27 Giugno 1891
  • Data di morte: 5 Aprile 1984
  • Paese: Gran Bretagna
  • Forza Armata: Aeronautica
  • Grado: Maresciallo dell'aria 

Articoli correlati

Lascia un commento