Alan Brooke - La Seconda Guerra Mondiale

Alan Brooke

di redazione
34 letture totali

Alanbrooke (a sinistra) con Churchill e Montgomery

Alan Francis Brooke, I visconte Alanbrooke è stato un generale britannico (Bagnares de Bigorre, Francia 1883 – Hampshire 1963)

Nel 1940, dopo la sconfitta francese di Sedan e la resa del Belgio poco dopo, i resti degli eserciti inglese, belga e francese vennero chiusi dai carri armati di Guderian e dalla Wehrmacht nella sacca di Dunkerque, intrappolato con il mare alle spalle. A capo delle quattro divisioni del Secondo Corpo di Armata, Alan Brooke protesse il fianco dell’esercito inglese favorendo il cammino verso le linee di Dunkerque attraverso il territorio nemico. Grazie a questa manovra più di 320.000 uomini furono messi in salvo via mare, raccolti da una flottiglia di natanti di ogni specie giunti dall’Inghilterra.

Alan Brooke si rifiutò in seguito di mettersi a capo dei soldati rimasti in Francia (Churchill voleva costituire un nuovo corpo di spedizione che a detta di Brooke si sarebbe rivelato una perdita inutile) e durante la Battaglia d’Inghilterra rivelò appieno le sue doti di stratega e coordinatore delle forze di terra, mare e cielo: una gigantesca e capillare opera di fortificazione e difesa dell’isola venne da lui messa in atto nonostante la penuria di mezzi.
Nel 1941 divenne Capo delle Operazioni dell’Esercito Inglese, fondando la propria strategia sulla guerra navale, la conquista del Nord Africa e la liberazione del Mediterraneo, con l’intento di sfoltire le forze del nemico in previsione dello sbarco in Normandia.

I suoi piani furono in linea di massima seguiti, ma non sfruttati al meglio: non venne infatti utilizzato il collasso dell’Italia per spingere le forze nemiche verso il centro Europa con l’appoggio sovietico come lui aveva proposto.

Anche dopo lo sbarco in Normandia Eisenhower non appoggiò la proposta di Alan Brooke di accerchiare la Ruhr e penetrare così nella Germania indifesa dopo aver convogliato tutte le forze sul fronte franco-tedesco. La strategia di Brooke si sarebbe probabilmente rivelata vincente, come in seguito sembrarono provare le rivelazioni di alcuni comandanti tedeschi e avrebbe probabilmente accorciato di qualche mese la Seconda Guerra Mondiale.

Informazioni aggiuntive

  • Data di nascita: 27 Giugno 1891
  • Data di morte: 17 Giugno 1963
  • Paese: Gran Bretagna
  • Forza Armata: Esercito
  • Grado: Maresciallo di campo 

Articoli correlati

Lascia un commento