Menu

Northrop P-61 Black Widow

Northrop P-61 Black Widow Northrop P-61 Black Widow

L'unico aereo progettato negli Stati Uniti espressamente per la caccia notturna fu una macchina valida, al punto da rimanere in servizio fino al 1952. L'interesse delle autorità americane per un caccia notturno si manifestò soltanto verso il 1940, con l'osservazione dello svolgimento del conflitto in Europa, dato che gli Stati Uniti potevano difficilmente temere attacchi al territorio nazionale.

Il soprannome di vedova nera era particolarmente adatto all'aereo, sia perchè interamente dipinto di questo colore, sia perchè l'armamento, costituito da quattro mitragliatrici e quattro cannoni da 20 mm era decisamente pesante.

Il P-61 è un bimotore monoplano ad ala alta, doppio trave di coda, carrello triciclo anteriore e motori raffreddati ad aria. Nella fusoliera centrale trovano posto l'apparato radar di ricerca, i tre membri dell'equipaggio, l'armamento ed il ruotino di prua.

Principali varianti del Northrop P-61 Black Widow

  • XP-61: i primi due prototipi costruiti
  • YP-61: serie di pre-produzione, 13 esemplari costruiti
  • P-61A-1: prima versione in produzione di serie, motori R-2800-10 da 2.000 hp, ne furono costruiti 45 di cui gli ultimi 7 privi della torretta
  • P-61A-5: versione priva della torretta con motori R-2800-65 da 2.250 hp, ne furono costruiti 35
  • P-61A-10: versione con motori dotati di sistema di iniezione di acqua per temporaneo incremento di potenza in situazioni di emergenza, 100 esemplari costruiti
  • P-61A-11:versione con agganci per il trasporto di una bomba o di un serbatoio di carburante supplementare sotto ciascuna semiala; 20 costruiti
  • P-61B-1: versione con il muso accorciato di 20 mm e radar di allarme SCR-695 in coda; 62 esemplari costruiti
  • P-61B-2:versione dotata degli agganci subalari come la P-51A-11; 38 aerei costruiti
  • P-61-B-10: versione con quattro agganci subalari; 46 esemplari costruiti
  • P-61B-11:in questa versione venne reintrodotta la torretta con due mitragliatrici da 12.7; 5 esemplari costruiti
  • P-61B-15: torretta armata con 4 mitragliatrici da 12.7; fu la versione prodotta nel maggior numero di esemplari: 153
  • P-61-B-16: l'armamento della torretta venne nuovamente ridotto a due sole mitragliatrici; 6 esemplari costruiti
  • P-61-B-20: versione con nuova torretta General Electric armata con 4 mitragliatrici; 84 esemplari costruiti
  • P-61B-25: versione con torretta controllata da un computer collegato al radar APG-1; 6 esemplari costruiti
  • P-61C: versione con motori R-2900-73 con turbocompressore da 2.800 cavalli, velocità massima incrementata a 692 Km/h. Questa versione soffriva di una certa instabilità longitudinale quando il peso superava i 15.875 Kg. Il peso massimo al decollo raggiungeva i 18.000 Kg e l'aereo aveva bisogno di una pista lunga 5 Km per alzarsi in volo. Ne furono costruiti 41, un ordine per altri 476 esemplari venne cancellato per la conclusione della guerra
  • TP-61C: P-61C con doppi comandi impiegati in addestramento
  • XP-61D: un esemplare di P-61A-5 e un P-61A-10 modificati per adottare motori R-2800-14 con turbocompressore ; non entrò in produzione di serie
  • XP-61E: versione costruita in due soli esemplari, ottenuti dalla conversione di due P-61B-10. Progettati per il compito di caccia di scorta a largo a raggio, erano privi della torretta e l'equipaggio era alloggiato in tandem in fusoliera sotto un tettuccio a bolla. Vennero eliminati l'impianto radar e la postazione per l'operatore radar, sostituiti con serbatoi di carburante, nel muso erano alloggiate 4 mitragliatrici da 12.7 e l'aereo manteneva i cannoni della posizione ventrale. Volò per la prima volta il 20 novembre 1944 ma il progetto venne abbandonato per la conclusione del conflitto
  • XP-61F: progetto per convertire un P-61C allo standard XP-61E, abbandonato
  • P-61G: 15 P-61B convertiti per essere usati come ricognitori meteorologici
  • F-15A Reporter: versione da fotoricognizione
  • F2T-1N: 12 P-61B trasferiti al corpo dei Marines
Ultima modifica Mercoledì, 08 Agosto 2018 02:59

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: USA
  • Modello: Northrop P-61B Black Widow
  • Costruttore: Northrop Aircraft Inc.
  • Tipo: Caccia notturno
  • Pubblicità:
  • Motore:

    2 Pratt & Whitney R-2800-65 Double Wasp, radiali a 18 cilindri raffreddati ad aria, da 2.000 HP ciascuno.

  • Anno: 1944
  • Apertura alare m.: 20.11
  • Lunghezza m.: 15.11
  • Altezza m.: 4.47
  • Peso al decollo Kg.: 13.472
  • Velocità massima Km/h: 589 a 6.100 m.
  • Quota massima operativa m.: 10.000
  • Autonomia Km: 4.830
  • Armamento difensivo:

    4 cannoni da 20 mm, 4 mitragliatrici

     

  • Carico utile Kg.: 2.900
  • Equipaggio: 3

Altro in USAF

Bell P-59 Airacomet

Il Bell P 59 Airacomet è un caccia bireattore monoplano ad ala media, carrello retrattile di tipo triciclo anteriore. I due motori a reazione della General Electric sono installati in gondole sotto le semiali sui fianchi della fusoliera.
Altro in questa categoria: « Bell P-63 Kingcobra Bell P-59 Airacomet »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us